Ora anche dal computer: WhatsApp porta le videochiamate su desktop

WhatsApp ora permette di effettuare gratuitamente chiamate vocali e videochiamate da computer, grazie a un aggiornamento del client desktop disponibile per Windows e macOS

Ora anche dal computer: WhatsApp porta le videochiamate su desktop

Con una gradita sorpresa, oggi WhatsApp introduce una funzionalità che farà di certo piacere a chi si interfaccia con l'applicazione da piattaforme desktop: è possibile effettuare chiamate vocali e videochiamate da computer con sistema operativo Windows e macOS. Tutto ciò che bisogna fare è scaricare e installare il client ufficiale.

Al momento il supporto è limitato a quella che il servizio definisce modalità one-to-one ovvero le comunicazioni che coinvolgono solo due utenti. Insomma, niente gruppi, per quelli bisogna continuare ad affidarsi allo smartphone come fatto fino ad oggi.

Pochi i requisiti richiesti per poterne usufruire. Su Pc è necessario aver installata la versione 1903 o successiva di Windows 10, mentre su Mac quella 10.13 o successiva della piattaforma macOS. Poi, per ovvi motivi, devono essere presenti webcam e microfono (integrati oppure esterni) senza i quali non sarebbe possibile interagire con gli altri. Se richieste, concedere le autorizzazioni per l'accesso alle componenti.

Le chiamate vocali e le videochiamate di WhatsApp su desktop fanno leva sulla connessione del computer per la comunicazione, ma perché funzionino è fondamentale che anche lo smartphone a cui è legato l'account sia connesso e online. Sono visualizzate all'interno di una finestra separata da quella principale, ridimensionabile e mantenuta sempre in primo piano. La funzionalità è progettata in modo da adattarsi in modo dinamico all'orientamento verticale e a quello orizzontale.

Il perché dell'annuncio è spiegato del team al lavoro sull'applicazione, la volontà è quella di soddisfare una richiesta in costante crescita:"Nell'ultimo anno abbiamo assistito a un forte incremento delle chiamate su WhatsApp, spesso anche per lunghe conversazioni; lo scorso 31 dicembre abbiamo registrato il record del maggior numero di chiamate effettuate in un giorno con 1,4 miliardi di chiamate vocali e videochiamate".

Tra le altre novità che il servizio sta testando e che potrebbero debuttare a breve una tornerà utile per l'invio di immagini che si autodistruggono una volta abbandonata la chat. È pensata per chi è solito scambiare o contenuti di cui è meglio non lasciare alcuna traccia.

Autore

Commenti

Caricamento...