La patente per il drone? Si prende con un corso online

Imparare a pilotare un drone è sempre più facile. E ora ci sono anche i corsi a distanza da seguire via web

Per diventare pilota di droni basterà un corso online.

È questa la novità (in partenza il 14 settembre) della Elite Consulting, scuola di volo per Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (Sapr) accreditata presso l'Enac, l'ente nazionale di aviazione civilie.

I corsi on-line, realizzati in collaborazione con i docenti dell'Università Sapienza di Roma e con due società - una cinese, produttrice di droini, e una italiana, distributrice - offriranno la possibilità di imparare a pilotare un drone seguendo le lezioni direttamente sul proprio computer, tramite una speciale piattaforma per la formazione e-learning.

I corsi potranno essere frequentati da chi vuol diventare pilota per motivi professionali, oppure solo per divertimento. Per chi aspira a diventare un pilota professionista, sarà necessario seguire le lezioni di regole del volo, normativa, meteorologia e funzionamento del drone, e superato un esame on-line, il futuro pilota potrà frequentare una lezione di ripasso generale e affrontare l'esame finale presso la sede romana di della società promotrice dei corsi.

Al termine, lo studente potrà intraprendere il percorso di autorizzazione del suo Sapr per ricevere l'accreditamento come operatore riconosciuto Enac.

Per chi invece vorrà utilizzare un drone esclusivamente per divertimento, ma in piena sicurezza, ci saranno gli stessi corsi senza poi tutta la trafila burocratica per il riconscimento dell'aviazione civile. Al termine, sarà rilasciato un certificato di competenza sul singolo drone.

Oltre alle lezioni su chermo, gli studenti avranno anche la possibilità di utilizzare un simulatore di volo ed effettuare un training di pilotaggio su campo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Ven, 11/09/2015 - 00:03

hanno trovato TUTTI il modo per far quattrini, creare nuovi posti di lavoro con corsi dove spesso gli "alunni" superano i "maestri".