Se il MacBook Pro non si carica più, Apple ti sostituisce la batteria gratis

Alcuni MacBook Pro del 2016 e 2017 sono interessati da un problema che impedisce di ricaricare la batteria oltre l'1%: come verificare se si è interessati dal malfunzionamento e chiedere la sostituzione gratuita

Chi è in possesso di un MacBook Pro lanciato nel 2016 o nel 2017 potrebbe aver diritto alla sostituzione gratuita della batteria, se sta incontrando problemi durante la fase di ricarica. Lo ha reso noto Apple con un comunicato ufficiale, stabilendo le modalità attraverso le quali ottenere il cambio senza far fronte ad alcuna spesa.

L'intervento della Mela si è reso necessario poiché "Un numero esiguo di clienti con computer MacBook Pro del 2016 e 2017 ha rilevato un problema con la batteria che non si carica oltre l'1%". Una situazione che di fatto rende impossibile utilizzare il laptop se non mantenendolo costantemente connesso all'alimentazione.

A tal proposito ricordiamo il rilascio di nuovi aggiornamenti per il sistema operativo macOS che includono un correttivo per l'anomalia. Il primo consiglio è dunque quello di accertarsi che sul proprio computer sia installata l'edizione Big Sur 11.2.1 o quella Catalina 10.15.7 della piattaforma. Per avviare la procedura è sufficiente scegliere la voce "Preferenze di Sistema" dal menu "Apple" e attivare il comando "Aggiornamento Software" così da verificare la disponibilità di una nuova versione.

Successivamente l'utente può aprire il menu "Apple", accedere alle "Preferenze di Sistema", fare click su "Batteria" e infine su "Stato batteria": se sullo schermo del dispositivo compare il messaggio "Assistenza consigliata" significa che qualcosa non va ed è possibile rivolgersi al supporto ufficiale prenotando una telefonata al proprio numero, via chat oppure recandosi di persona presso un centro autorizzato. Per ovvie ragioni la Mela sottolinea che "Il tuo computer verrà esaminato prima dell'intervento di assistenza per verificare che sia idoneo alla sostituzione gratuita della batteria".

I modelli di MacBook Pro sono quelli con display da 13 pollici (del 2016 con due o quattro porte Thunderbolt 3 e del 2017 con due o quattro porte Thunderbolt 3) e da 15 pollici (del 2016 e del 2017) come si legge nel documento pubblicato sul sito ufficiale in data martedì 9 febbraio 2021. In coda alla comunicazione Apple precisa che ulteriori aggiornamenti saranno resi noti non appena disponibili più informazioni in merito. Al momento non è dato a sapere quante siano le unità interessate dal malfunzionamento.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.