Tecnologia

Smart Glasses, Xiaomi punta sugli occhiali intelligenti

Xiaomi ha presentato ufficialmente il concept dei suoi Smart Glasses: telecamere e notifiche visualizzabili attraverso le lenti degli occhiali.

Smart Glasses, Xiaomi punta sugli occhiali intelligenti

Gli Xiaomi Smart Glasses potrebbero diventare realtà. L'azienda cinese ha presentato il concept dei suoi occhiali intelligenti, che nei prossimi mesi saranno pronti a sfidare i Ray-Ban Stories, al debutto domani sul mercato italiano. Un annuncio in grande stile quello della compagnia asiatica, che promette di stupire gli utenti con diverse funzionalità.

Uno sguardo al futuro secondo Xiaomi, i cui occhiali permetteranno di visualizzare notifiche, indicazioni stradali e persino di ricevere telefonate. Gli Smart Glasses disporranno di un display microLED da 0,13" collocato nell'asticella destra degli occhiali. Sfruttando la tecnologia per l'ottica in guida d'onda, viene emesso un segnale da 2 milioni di nit verso la lente destra, dando l'impressione di visualizzare uno schermo molto più ampio.

Ciascun pixel viene illuminato singolarmente, mentre il chip che rende possibile tutto questo è grande appena 2,4 x 2,02 mm (più o meno quanto un chicco di riso). Unico "limite" - si fa per dire visto il livello avanzato di tecnologia - il fatto che le immagini visualizzate saranno monocromatiche. Un esempio è offerto nel video distribuito da Xiaomi.

Da non sottovalutare anche un'altra funzionalità di cui sembra disporranno gli occhiali intelligenti cinesi, ovvero la predisposizione per la realtà aumentata. Non ultima la possibilità di scattare immagini con un semplice tocco dell'asticella. Al momento l'azienda ha confermato unicamente il progetto e diverse delle caratteristiche degli Smart Glasses, ma occorrerà ancora qualche mese per assistere alla presentazione ufficiale.

Cosa potranno fare gli Xiaomi Smart Glasses

Xiaomi ha confermato diverse delle caratteristiche di cui disporranno gli Smart Glasses. Cosa potranno davvero fare? Ecco un elenco di quelle che promettono di essere le più interessanti:

  • Visualizzazione notifiche;
  • Visualizzazione messaggi;
  • Effettuare chiamate vocali;
  • Scattare fotografie;
  • Navigazione "turn by turn", ovvero "una svolta dopo l'altra";
  • Traduzione dei testi in tempo reale;
  • Assistente digitale XiaoAi AI Assistant.

Non resta quindi che attendere: il gruppo asiatico non ha spiegato quando il concept verrà tradotto in un dispositivo reale.

Commenti