Windows 11 in assenza dei requisiti? Microsoft apre ai pc più datati

Microsoft torna sui suoi passi e apre all'installazione di Windows 11 anche sui pc più datati: ecco come fare per avere il nuovo sistema operativo

Windows 11 in assenza dei requisiti? Microsoft apre ai pc più datati

Microsoft torna sui suoi passi e apre all'installazione di Windows 11 anche sui pc un po' più "datati". Senza troppo clamore e soprattutto senza pubblicizzare tale possibilità come consigliata o percorribile. In ogni caso, le polemiche delle scorse settimane sembrerebbero aver riscosso i frutti sperati.

Al centro delle discussioni i requisiti stabiliti da Microsoft per l'installazione automatica di Windows 11. Piuttosto stringenti, tanto da tagliare fuori un numero elevato di pc. Non soltanto tra quelli effettivamente superati, ma anche tra gli ultimi acquisti. A stabilirlo un software realizzato dalla stessa azienda, chiamato a ispezionare il computer dell'utente alla ricerca delle componenti richieste.

Anche soltanto una piccola mancanza nei requisiti stabiliti da Microsoft porterebbe il computer dell'utente a risultare non idoneo. Poco importa se in alcuni casi le conseguenze sarebbero minime in termini di utilizzo, ​Windows Update non permetterà di procedere con l'installazione automatica.

Da quanto riportano fonti USA, l'app PC Health Check continuerà a operare in tal senso impedendo l'installazione a chi non rispetta i requisiti. La novità è che Microsoft metterà comunque a disposizione di chi vuole "forzare la mano" le immagino ISO del sistema operativo. Ciò vuol dire che sarà possibile eseguire l'installazione manualmente.

Windows 11 per tutti: consentito, ma non consigliato

L'apertura di Microsoft ai pc recenti, ma non recentissimi arriva un po' controvoglia da parte dell'azienda di Redmont. Tanto da sottolineare il fatto che l'installazione sarà consentita, ma non consigliata. Qualcosa come "se volete insistere fatelo, ma non lamentatevi per eventuali malfunzionamenti".

Malgrado questa apertura forzata, Microsoft pubblicizzerà unicamente l'installazione mediante Windows Update. Detto questo, quali sono i requisiti richiesti per accedere in modo automatico a Windows 11? Ecco riassunti i dettagli principali:

  • 4 GB di memoria Ram;
  • 64 GB di spazio di archiviazione;
  • Processore a 64-bit e 1GHz con due o più core.

Proprio sul fronte dei processori sono arrivate alcune buone notizie per gli utenti. Microsoft ha esteso la possibilità di installazione automatica anche a quei pc dotati di Intel Core-X (settima generazione), Xeon-W, o di processore Intel Core 7820HQ (Surface Studio 2).

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti