Vacanze, vince l’auto Sardegna meta preferita

Ritorna la voglia di vacanze, dopo una stagione 2009 appannata dagli effetti della crisi. La ricerca «In vacanza con i miei bambini» voluta da Europcar, la compagnia di autonoleggio leader in Italia nello studiare come cambia il modo di vivere e concepire le «ferie», stima, infatti, che il numero d’italiani pronti a fare le valigie quest’anno salirà dal 49% al 56%. Questo e tanto altro emerge dall’ultima indagine dell’Osservatorio Europcar «Stili di vacanza degli italiani», uno strumento, nato in collaborazione con Doxa e con un comitato scientifico che annovera Nicola Fabbri, docente di Economia del turismo presso la «Bocconi» di Milano, Marco Bolasco, direttore editoriale di Slow Food Editore e Paolo Colombo (Doxa). Sono 8 milioni coloro che prepareranno le valigie per partire, arrivando nel 90% dei casi, a «scegliere la destinazione pensando prima alle esigenze dei figli» e non preoccupandosi (70%) se è necessario spendere di più «per farli divertire». Riguardo alla destinazione, un solo slogan: tutti al mare. Sceglieranno tale destinazione 3 italiani su 4.
La ricerca - osserva Marco Luigi Brotto Rizzo, direttore marketing di Europcar Italia (nella foto)- dà un segnale positivo al mondo del turismo. La gente vuole andare oltre la crisi e lo fa ricominciando a viaggiare».
Ecco la classifica delle regioni più a misura di vacanze in famiglia: prima la Sardegna (13%), seguono Toscana e Trentino. Una graduatoria che ricalca in parte quella nazionale: Sardegna 14% e Sicilia 11%, seguite da Toscana, Calabria e Puglia (a pari merito) . Sul mezzo di trasporto preferito, la vacanza della famiglia fa rima con auto.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti