Fare un selfie con il vibratore della mamma, il compito per casa assegnato da un insegnante

Un insegnante ha invitato gli studenti a fare un selfie con i preservativi e i sex toy di mamma e papà per avere crediti extra: i genitori sono in subbuglio

Genitori in subbuglio alla Encinal High School di Alameda in California: un insegnante della decima classe (più o meno il corrispettivo della seconda superiore italiana, quindi composta da studenti di circa 15 o 16 anni in media) ha assegnato ai ragazzi un compito alquanto insolito.

Il compito, che serviva per assegnare un punteggio extra in vista della fine dell'anno, consisteva nel farsi un selfie con i sex toy, i preservativi o qualunque oggetto attenesse alla sfera sessuale che i ragazzi avessero trovato nei cassetti di mamma e papà, secondo quanto riporta l'Huffington Post.

I genitori, alcune mamme in particolare, si sono sollevate, chiedendo il licenziamento dell'insegnante in questione, che si chiama Wing Wah Leung. Secondo quanto asserito dalle mamme che stanno protestando, l'insegnante, nell'assegnare il compito, avrebbe aggiunto che «sarebbe più divertente se i genitori vi beccassero».

La scuola sta sostenendo delle indagini interne, per cui non si pronuncia ancora, ma ci sono dei pareri anche a favore di Leung: secondo i suoi sostenitori, quello dell'insegnante sarebbe stato semplicemente uno scherzo, oppure un modo per capire quanto gli studenti prendano sul serio la questione dei compiti extra. Tuttavia, le mamme in rivolta avrebbero spiegato che non solo non tutti i ragazzi hanno compreso si trattasse di uno scherzo, ma addirittura uno studente avrebbe scattato delle foto con i sex toy mostrandole ai compagni come esempio di svolgimento del compito.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.