Scopre la migliore amica che le ruba in casa: merito delle videocamere

Una giovane madre in difficoltà economiche ha scoperto, grazie alle videocamere nascoste in casa, la migliore amica che le rubava i soldi dalla borsa e li infilava nel reggiseno

Scopre la migliore amica che le ruba in casa: merito delle videocamere

L'amicizia è un valore molto importante e per questo essere delusi proprio da chi ci è amico è una realtà che ferisce nel profondo. Lo sa bene una giovane madre single di 27 anni che ha scoperto di essere stata derubata proprio dalla sua migliore amica. Samantha Wood ha notato, da qualche tempo, che scomparivano soldi sia dal barattolo che dal salvadanaio del figlio di 9 anni e per questo motivo ha installato videocamere ben nascoste in cucina, dietro a un tostapane.

Proprio grazie a quelle riprese la donna ha potuto scoprire l'identità del ladro, ovvero la sua migliore amica Melissa Collier di 28 anni. Nel video si vede chiaramente il momento in cui Collier, sua amica da ben 14 anni, è intenta a rubare il denaro dalla borsa, infilandolo nel reggiseno prima di tornare a preparare il tè. La donna ha ammesso il furto proprio in un'audizione in tribunale.

La signora Wood, incredula, ha raccontato come sono andati i fatti quel giorno: "Quel giorno - afferma - si è comportata come se nulla fosse successo. Mi disse che mi aveva preparato una tazza di tè, come se mi avesse fatto un favore, ma mi aveva appena rubato. Ho pianto quando ho visto il filmato, mi ha spezzato il cuore. Questa era la mia migliore amica che stavo aiutando e mi stava rubando, è stato un processo così difficile. Sono una mamma single e sapeva che stavo lottando da sola. Era la mia migliore amica, mi confidavo con lei in tutto e poi mi stava rubando. Mi ha lasciato in una posizione in cui non potevo permettermi di pagare le mie bollette. L'ho amata come una sorella e non si è mai preoccupata di come il suo furto avrebbe influenzato la mia capacità di pagare i conti miei o di mio figlio Lucas."

La donna ha detto che dopo aver notato lo scorso Natale che i soldi iniziavano a sparire, sono iniziati i sospetti verso la sua migliore amica anche se non riusciva a crederci. Ma quando sono scomparsi i soldi dal salvadanaio del figlio Lucas, Samantha ha preso la decisione di acquistare una videocamera da Amazon, nonostante i mille dubbi che le balenavano nella mente. Ciò che Samantha non è riuscita ad accettare è come l'amica non avesse bisogno di soldi ma fosse spinta solo dall'avidità.

Ovviamente, una volta scoperto tutto, la giovane ha denunciato l'accaduto alla polizia di Humberside e l'amica è stata arrestata; inoltre, si è scoperto che era stata già indagata per furto con scasso. Da quel momento sono arrivati tanti messaggi di scuse per quel gesto, autodefinendosi egoista. L'11 novembre scorso presso l'Hull Magistrates Court, Collier si è dichiarata colpevole e, infine, martedì scorso è arrivata la condanna dopo che il caso è stato affidato all'Hull Crown Court.

Commenti