Correlati
Cronaca locale

Salvini: "Vergogna chi diffama forze ordine come manganellatori"

"Anche un poliziotto, come un maestro, una commessa, un barista, un ministro o un giornalista, può compiere un errore e chi sbaglia paga e magari poi non lo commette più, ma buttarla in politica, buttarla in caciara, come se poliziotti e carabinieri fossero dei manganellatori di professione... Vergogna a chi diffama le nostre forze dell'ordine, che sono la tutela della nostra salute e della nostra democrazia". Matteo Salvini lo sottolinea nel corso di un evento elettorale a Civita di Bagno (L'Aquila) per le regionali in Abruzzo. Il vicepremier e leader della Lega ribadisce che "nonostante le polemiche degli ultimi giorni non ho dubbi: sono e sempre sarò, e con me la Lega, dalla parte delle forze dell'ordine. Senza se e senza ma. Sempre - prosegue - dalla parte di uomini e donne in divisa che rischiano la loro vita per difendere la nostra". Fonte video Fb (Alexander Jakhnagiev)

Ultimi video