Politica
Fedriga: "Ipotesi riaperture entro fine aprile notizia positiva, al lavoro per farlo in sicurezza"
Politica
Paragone: "Negata piazza a manifestanti #ioapro, hanno paura di protesta giusta"
Politica
Toti: "Ci sono condizioni per riaperture dal 20 aprile"
Giornata del mare 2021, il video realizzato dalla Guardia Costiera per la tutela delle acque
Morte principe Filippo, il messaggio commosso del figlio Carlo: "Devoto alla Nazione e alla regina"
Letta: "Senza piano Next Generation non ci sarebbe stata più l'Unione europea"

Crosetto sul reato di clandestinità: "Toglierlo ora sarebbe devastante"

Renzi con un DDL si prepara a cancellare dal codice penale il reato di clandestinità introdotto 7 anni fa dal governo Berlusconi. In molti sono balzati sulla sedia nell'apprendere la notizia ma, come per le altre riforme, il Presidente del Consiglio procede a testa bassa per la sua strada evitando qualsiasi confronto. Il presidente dell’Aiad e co-fondatore di Fratelli d'Italia Guido Crosetto non usa mezzi termini nel definire la rimozione del reato di clandestinità come "la più grossa stupidaggine che si possa fare in questo momento storico".