«Ai single del Nord non basta lo stipendio: serve l’aiuto di papà»

«Ai single del Nord non basta lo stipendio: serve l’aiuto di papà»

Per sindacati e Confindustria gli stipendi devono essere uguali per tutti. Da Trento a Palermo. Lo studio della Camera di Commercio di Monza racconta il contrario.
Per un giovane della «generazione 1.000 Euro» non basta lo stipendio mensile per vivere da solo nelle città del Nord. Per le spese vive, un giovane single che lavora e vive a Milano può arrivare a spendere mensilmente circa 1.300 euro, di cui più della metà per l’affitto, e così, per arrivare alla fine mese, ricorre all’aiuto dei genitori. Per le stesse spese a un giovane bastano circa 860 euro a Palermo e circa 870 a Bari. A fatica basta lo stipendio di mille euro a un giovane che abita nel Nord a Monza e a Bergamo. Esclusi dal «conto» acquisti personali o per il tempo libero. Queste le cifre che un under trenta italiano, che vive solo, può arrivare a spendere il mese tra «vitto e alloggio», considerando le spese per l’affitto e per una giornata tipo. Chi vive solo in un monolocale a Milano paga d’affitto mediamente circa 700 euro il mese, 500 a Monza, circa 470 Napoli, mentre il canone medio per un monolocale scende a 378 euro mensili a Bari e 333 a Palermo. In Italia gli under 30 che sono titolari d’impresa sono quasi 216mila, distribuiti soprattutto tra Lombardia 13,5 per cento Campania, 11,9 e Sicilia 10,6.
«La vera priorità sono i giovani, a partire da quelli che fanno impresa – ha dichiarato Carlo Edoardo Valli, presidente dell’Ente camerale – e per i giovani imprenditori vanno previste specifiche e mirate iniziative di sostegno. Perché, in questo momento di crisi, non ci sono solo i dipendenti precari, ma anche i giovani imprenditori da sostenere. Per questo, stiamo pensando ad un’iniziativa diretta al sostegno delle “giovani” imprese del territorio». Gli imprenditori under 30 titolari d’impresa in Italia sono 215.991, e rappresentano il 6,4% del totale delle aziende.
Un giovane imprenditore lombardo su quattro ha la propria impresa in provincia di Milano: 7.518 sono i titolari d’impresa individuale under 30 nel capoluogo lombardo, 3.477 a Bergamo, 2.038 a Monza e Brianza.

Commenti