Alonso: «Altri volano, ma noi ci siamo»

Barcellona. Che i tifosi della Rossa facciano caso alla frase di Alonso nascosta nelle dichiarazioni di ieri. Il campione spagnolo, attento con le parole come solo chi guida una Ferrari e corre in casa deve essere, dopo le seconde libere di ieri ha detto quanto segue: «La Red Bull non è una sorpresa, è la favorita per la pole». Notare: per la pole, non per la gara. Come a dire: per la corsa ci saremo anche noi.
Perché i tempi del venerdì raccontano delle monoposto energetiche davanti a tutti e di tanto: primo Vettel, poi Webber, poi uno Schumi per la prima volta davanti al compagno («ho molto più feeling, ho lavorato tanto... adesso ho l’impressione di guidare una monoposto di F1») quindi Fernando, quarto (a quasi 9 decimi da Vettel), e Massa solo ottavo. Le libere narrano anche delle McLaren in vetta a entrambe le classifiche mondiali, che volano di mattina e si nascondono al pomeriggio. Ci sarebbe, dunque, da dire e pensare che le Rosse non vanno mica tanto bene, per di più pensando alla fresca introduzione del famigerato F-duct (l’ideuzza copiata dalla McLaren che con uno spostamento di gomito permette di soffiare o no aria sull’ala posteriore garantendo, all’occorrenza, 5 km di velocità in più). Invece Alonso sa che la situazione è migliore di quel che sembra e aggiunge «chi si aspettava miracoli fra una gara e l’altra si sbagliava, ma noi lotteremo là davanti e, comunque, il nostro obiettivo è arrivare ad Abu Dhabi, per l’ultimo Gp dell’anno, con un punto in più rispetto al secondo...». E su oggi e su domani ripete: «Noi saremo lì a giocarci pole e vittoria». Solo questo conta, anche se Massa pare preoccupato: «Giornata deludente, devo trovare il giusto equilibrio».
Seconde libere: 1. Vettel (Ger) Red Bull 1’19.965; 2. Webber (Aus) Red Bull 1’20.175; 3. Schumacher (Ger) Mercedes 1’20.175; 4. Alonso (Spa) Ferrari 1’20.819; 5. Hamilton (Ing) McLaren-Mercedes 1’21.191; 6. Kubica (Pol) Renault 1’21.202; 7. Rosberg (Ger) Mercedes 1’21.271; 8. Massa (Bra) Ferrari 1’21.302; 9. Button (Ing) McLaren-Mercedes 1’21.364;... 12. Liuzzi (Ita) Force India 1’21.904; ... 19. Trulli (Ita) Lotus 1’24.209.

Così in tv: pole ore 14 Rai2, domani Gp ore 14 Rai1

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti