Alonso con la Ferrari-bis vola nella Montercarlo di Spagna

Wait and see diceva il primo Schumi, quello vero, per lasciarti nel dubbio e wait and see diceva Raikkonen per chiudere la saracinesca in faccia a qualsiasi altra domanda. In un modo o nell’altro, stavolta tocca a noi seguire cotanti insegnamenti. Wait and see, aspettiamo e vediamo per dire se la Ferrari versione due scesa in pista di venerdì, quella con gli scarichi più bassi stile Red Bull e con interventi significativi su carrozzeria, radiatori, deviatori di flusso sarà anche quella del sabato e, soprattutto, della domenica. Perché ieri volava con Alonso primo nella seconda sessione delle libere di Valencia, l’unica che conti realmente dopo che, al mattino, le monoposto si trasformano in aspirapolveri e lucidatrici per tirare lindo l’asfalto valenciano. Fernando dirà: «Come a Montreal la macchina pare andar bene, però sia io che Felipe abbiamo lavorato tanto sulle novità introdotte, per cui è ancora difficile capire realmente dove siamo rispetto alla concorrenza. L’obiettivo è il solito: stare davanti a tutti». A onor del vero, Massa (7°) ha lavorato anche per cercare di capire per quale diavolaccio di un motivo, quando è andato in testacoda, il motore si è spento: «Non sono mai riuscito a fare un giro pulito quando avevo gomme nuove e poca benzina e questo spiega il mio piazzamento. Sono comunque soddisfatto. Il testacoda? Ho toccato il cordolo, mi sono girato e ho preferito frenare per evitare di finire sul muro: purtroppo si è spento il propulsore e dobbiamo capire perché l’antistallo non ha funzionato».
Nell’attesa, dita incrociate e una rassicurazione dal fronte gomme. I tecnici Bridgestone assicurano che con le super soft e le medie scelte per Valencia non ci saranno certi scherzi alla voce degrado-prestazione visti in Canada. C’è da fidarsi?

Tempi seconde libere
1.Alonso (Spa) Ferrari 1’39.283; 2. Vettel (Ger) Red Bull 1’39.339; 3. Webber (Aus) Red Bull 1’39.427; 4. Rosberg (Ger) Mercedes 1’39.650; 5. Hamilton (Ing) McLaren-Mercedes 1’39.749; 6. Kubica (Pol) Renault 1’39.880; 7. Massa (Bra) Ferrari 1’39.947;... 9. Button (Ing) McLaren-Mercedes 1’40.029;... 11. Schumacher (Ger) Mercedes 1’40.287; 12. Liuzzi (Ita) Force India 1’40.387... 20. Trulli (Ita) Lotus 1’42.993;...

Classifica: 1. Hamilton 109; 2. Button 106; 3. Webber 103; Alonso 94; Vettel 90; ... 8. Massa 67; 9. Schumacher 34.

Così in tv; oggi pole ore 14 dir. 13,45 Rai2, domani Gp ore 14 dir. 13,10 Rai1.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti