TV

Tra Amadeus e Clerici chi rischia è Fazio

Si rincorrono le voci. E Fiorello invita i cacciati a "TeleMinkia"

Tra Amadeus e Clerici chi rischia è Fazio

Per Fiorello sono una manna: non deve neppure fare la fatica di inventarsi qualcosa di nuovo ogni giorno per il suo show mattutino. Basta aprire qualche quotidiano e farsi qualche bella risata. Sono le indiscrezioni sul mercato televisivo che, in questi tempi di cambi ai vertici Rai, è più in fermento che mai e i giornalisti si divertono ad azzardare previsioni: chi viene cacciato, chi cambia casacca, chi arriva, chi va. Qualcuno ha scritto addirittura che in Rai si pensa di fare a meno di Antonella Clerici, Carlo Conti e Amadeus, come a dire si chiude tutto e si butta la chiave...

A scatenare Fiore sono state, ovviamente, le fantasiose indiscrezioni sul cambio di conduzione a Sanremo che, per contratto, è già appaltato al suo amico fraterno anche nel 2024. «Non ti preoccupare Ama - ha scherzato - noi facciamo TeleMinkia e tu vieni da noi». Ancor più simpatica l'idea di mettere Pino Insegno all'Ariston (in quanto l'attore sarebbe vicino al centro-destra) oppure Morgan (pare, per lo stesso motivo): con tutto il rispetto per entrambi, sarebbe difficile cacciare uno come Amadeus che ha fatto un festival da record, nonostante le tante polemiche arcobaleno. Di tutte queste indiscrezioni, qualcuna pare più vicina alla realtà: prima fra tutte quella che riguarda Fabio Fazio, il cui contratto scade a giugno e che è nemico dichiarato di Matteo Salvini che in lui ha sempre visto il simbolo degli sprechi Rai, un lauto stipendio per pendere sempre dalla parte sinistra. Bisognerà vedere, nel suo caso, come si muoverà la nuova dirigenza Rai che se tutto va bene si insedierà ad aprile, quando lascerà l'ad Fuortes: difficile pensare che farà piazza pulita di tutto il fortino rosso, più realistico pensare a un drastico taglio del cachet del presentatore. Se non si arrivasse a un accordo, Fazio potrebbe veleggiare verso Discovery.

Tra gli altri volti - tralasciando qui il comparto manager - che potrebbero cambiare posto in palinsesto ci potrebbe essere quello di Serena Bortone, nel caso venisse tolta la poltrona al direttore Intrattenimento Stefano Coletta, che l'ha portata sul primo canale. Comunque il suo show nel primo pomeriggio su Raiuno non si può annoverare tra quelli troppo schierati. E quindi è tutto da vedere.

Commenti