Antitrust, via libera all’acquisto di Giubergia Sim

Antitrust, via libera all’acquisto di Giubergia Sim

Ubs ha completato l’acquisizione di Giubergia Ubs sim, che diventa Ubs Italia Sim. Con il via libera da parte di Banca d’Italia e dell’Autorità Antitrust, Ubs ha formalmente completato l’acquisizione della partecipazione detenuta da Ersel, finanziaria che fa capo alla famiglia Giubergia. Ubs dal 50% è salita al 100% del capitale ordinario. Con la finalizzazione di questa operazione, raggiunta in base a un accordo amichevole con Ersel e già annunciata nel 2004, Ubs conferma la propria attività di intermediazione titoli in Italia, per conto di clienti istituzionali. Presidente di Ubs Sim Italia è Richard Hardie, ruolo ricoperto per anni da Guido Giubergia. Carlo Cavalleri è vice presidente, Stefano Rossi amministratore delegato e Gianantonio Galanti direttore generale. Entrano, in qualità di consiglieri, Giuseppe Galimberti e Roberto Isolani, che affiancheranno Innocenzo Cipolletta e Francesco Grana.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti