"Forza Meloni". Ma il fuori programma spiazza la Botteri

La giornalista è in collegamento tv da Tolone per raccontare le tensioni tra Francia e Italia, quando accade l'imprevisto. Alle sue spalle spunta un individuo che tifa per il nostro premier

"Forza Meloni". Ma il fuori programma spiazza la Botteri

"Forza Meloni, forza Meloni!". Una voce, all'improvviso, ha spezzato il racconto di Giovanna Botteri in diretta su Rai1. La giornalista si trovava al porto di Tolone, in Francia, per raccontare il caso della nave Ocean Viking e le tensioni transapline con l'Italia, quando un individuo ha fatto irruzione nell'inquadratura per "commentare" a modo suo l'attualità. Il fuori programma ha attirato la cuoriosità e l'attenzione dei telespettatori, che sulla rete ammiraglia del servizio pubblico stavano ascoltando un'accennata ramanzina al nostro governo da parte dell'ex inviata di guerra.

Esortata a spiegare come si fosse consumato lo strappo tra Italia e Francia sul caso della nave Ong di Sos Méditerranée, la Botteri aveva infatti parlato di "gigantesco malinteso", sostenendo che il nostro Paese avesse equivocato la posizione transalpina. "La Francia ha detto da subito: 'l'Italia non deve essere lasciata da sola nell'accoglienza, noi faremo la nostra parte e prenderemo un terzo dei 234 migranti a bordo della Ocean Viking... Credo ci sia stato un malinteso con la Francia che diceva 'noi prenderemo i migranti', ma ciò non voleva però dire prendere la nave con i migranti", ha ricostruito la giornalista, di fatto riproverando al governo italiano di essersi reso protagonista di un equivoco.

Auspicando una ricucitura dei rapporto tra i due Paesi, la cronista aveva poi iniziato a celebrare la "storia di amicizia e di alleanza" tra Roma e Parigi. Non senza una certa enfasi. A quel punto, però, ecco l'imprevisto televisivo. Alle spalle dell'inviata Rai è infatti spuntato un giovane che ha esclamato: "Forza Meloni, forza Meloni!". Uno slogan più incisivo di molte dissertazioni, che non a caso è rimbalzato subito sui social strappando reazioni divertite. A rilanciarlo è stato in particolare l'eurodeputato di Fratelli d'Italia Nicola Procaccini, che su Twitter ha commentato ironicamente: "Mentre la Botteri si reca in Francia per la solita cantilena sugli errori dell'Italia, appare dal nulla un eroe...".

Lì per lì, la giornalista non aveva però fatto finta di nulla.

E, dopo l'interruzione dell'incursore pro-Meloni, aveva continuato la sua cronaca: "Il governo di Macron ha spinto moltissimo perché il Pnrr arrivasse in Italia. I nostri sono due Paesi che hanno sempre marciato assieme e che continueranno a farlo...".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica