Automotive

Le cinque auto sotto i 15mila euro

Esistono ancora alcune vetture che possono soddisfare le esigenze della clientela pur con un prezzo contenuto. Ecco dunque cinque modelli con un listino che oscilla tra i 10.000 e i 15.000 euro

Le cinque auto sotto i 15mila euro

Ascolta ora: "Le cinque auto sotto i 15mila euro "

Le cinque auto sotto i 15mila euro

00:00 / 00:00
100 %

Il mercato dell’auto ha visto un aumento dei prezzi negli ultimi anni che ha coinvolto praticamente tutti i modelli disponibili. Un fenomeno che è stato evidente anche in Italia e, nonostante una riduzione dei listini per quel che riguarda le elettriche, il costo di una vettura rimane sempre più alto rispetto ad alcuni anni fa. Eppure esistono ancora alcune vetture che possono soddisfare le esigenze della clientela pur con un prezzo contenuto. Ecco dunque cinque modelli con un listino che oscilla tra i 10.000 e i 15.000 euro.

Fiat Panda

1. Fiat Panda

Il best seller del mercato italiano rimane ancora tra le vetture più convenienti sul mercato. Il prezzo originale della 1.0 Hybrid da 70 CV in realtà supererebbe la soglia che abbiamo indicato in precedenza, con un listino di partenza di 15.500 euro che tuttavia grazie al Bonus Tricolore Fiat scende tra gli 11.500 e i 13.000 euro a seconda della formula d’acquisto scelta (attraverso il finanziamento proposto da Stellantis Financial Services).

Hyundai i10

2. Hyundai i10

Anche per la rinnovata Hyundai i10 vale un discorso analogo, con il prezzo di listino fissato a 17.100 euro che tuttavia scendono a 13.500 euro grazie alle agevolazioni messe in campo dal marchio coreano, dalle promozioni finanziarie agli ecoincentivi messi sul piatto dal brand. La i10 MPI 1.0 Connectline ha un equipaggiamento che include già diversi elementi, come ad esempio il Sistema di assistenza anti-collisione frontale con riconoscimento veicoli, pedoni e ciclisti, il Sistema di mantenimento attivo della corsia, il quadro strumenti digitale LCD con Cluster TFT centrale da 4.2’’, il multimedia system con display touchscreen da 8” con connettività wireless Apple CarPlay e Android Auto, i sensori di parcheggio posteriori e i cerchi in lega da 15”.

kia picanto

3. Kia Picanto

Rimanendo sempre tra i marchi coreani, anche Kia Picanto si mantiene in una soglia di prezzo compresa tra i 10.000 e i 15.000 euro. In particolare la city car ha un listino in promozione a 13.300 euro con l’allestimento disponibile con questa formula che include Climatizzatore manuale, il servosterzo elettrico e il volante regolabile in altezza, la radio DAB con display da 3,8’’ con Bluetooth e vivacoce, il sedile regolabile in altezza, i cerchi in acciaio da 14’’ e una porta USB all’anteriore. In questo caso Kia Picanto è equipaggiata con il 1.0 DPI da 67 CV.

Renault Twingo

4. Renault Twingo

La piccola francese supera leggermente il range di prezzo, con un listino di 15.350 euro per l’allestimento Equilibre con motore benzina SCe da 65 CV con cambio manuale. Incluso il display Easy Link da 7’’ con integrazione con Android Auto, luci diurne a LED, limitatore di velocità, clima automatico, retrovisori regolabili elettronicamente.

Dacia sandero

5. Dacia Sandero

Sempre al limite del range di prezzo che abbiamo indicato in precedenza c’è infine la nuova Dacia Sandero che con la motorizzazione TCe 90 CV benzina ha un listino di partenza di 15.300 euro. In questa versione è incluso il computer di bordo con schermo TFT DA 3,5’, i fari LED Y Shape, il Cruise control, le barre del tetto modulari. Un costo che si potrebbe abbassare se fossero ancora disponibili gli incentivi per la fascia con emissioni comprese tra 61 e 135 g/km di CO2 visto che Sandero ha emissioni comprese tra 126 e 128 g/km di CO2.

Commenti