Baglietto Gli asiatici sul cantiere di Varazze

Sembra che i cantieri Baglietto di Varazze interessino anche il Sol Levante. Una delegazione di un’azienda asiatica, che sta partecipando al Salone Nautico di Cannes, in Costa Azzurra, giovedì scorso ha visitato gli stabilimenti del levante savonese. Anche un secondo gruppo cinese avrebbe fissato un altro incontro per il prossimo mese di ottobre in concomitanza col Salone Nautico di Genova. Le due visite sono state concordate con il liquidatore Federico Galantini che sta cercando di concludere affari e contatti con colossi imprenditoriali anche esteri per vendere la fabbrica ligure. Intanto Massimo Perotti, patron dei cantieri San Lorenzo di Ameglia, si è dato tempo per esporsi in un’offerta per l’acquisto dello stabilimento di Baglietto, ma in questo caso all’industriale interesserebbe solo il sito di La Spezia. Qualora l’eventuale offerta non interessasse Galantini, bisognerebbe continuare a cercare un acquirente, dopo la mancata firma del rogito da parte di Giuseppe Balducci, proprietario della EffeBi-Overmarine. Restano sospese le voci sull’americana Bix e su Monaco Marine(Montecarlo), ma non ci sono garanzie bancarie per definirle offerte ufficiali.

Commenti