«Battaglia delle capre» in Valle d’Aosta

La Valle d'Aosta è una di quelle regioni ricche di tradizioni legate sia al mondo rurale, sia alla storia che alla cultura. In effetti ci sono periodi dell'anno e circostanze in cui tutto sembra fondersi in una suggestiva alchimia. Questo accade, per esempio, tra fine settembre e ottobre quando, durante la transumanza, alcuni luoghi propriamente storici si offrono come palcoscenico per eventi tradizionali. E’ il caso di Verrayes e di Issogne dove, rispettivamente il 5 e l'11 di ottobre, si celebra la «Bataille des Chèvres» (la battaglia delle capre), nel periodo in cui queste stanno rientrando dagli alpeggi estivi. Per l'evento, gli animali vengono ornati a festa e, dopo essere stati divisi in tre categorie a seconda del peso, vengono fatti «combattere» tra loro per aggiudicarsi gli «tchambis», collari in legno di acero e noce, intarsiati a mano, con la tipica campana. Per info: www.bataillesdeschevres.com. La zona è ricca di splendidi manieri medioevali. Un esempio è il castello di Issogne (tel. 0125929373) dove, spendendo dai 3 agli 8 euro, è possibile passeggiare nel bel chiostro e nelle stanze. Per deliziare il palato, sempre a Issogne, vi consigliamo il ristorante «Al Maniero» (Tel. 0125929219 chiuso il lunedì) che propone a 20 euro un menù degustazione.