La bolletta del gas si alleggerisce: a partire da domani 12 euro in meno

RISPARMI La diminuzione è di 224 euro su base annua. Restano invece stabili i prezzi dell’energia elettrica

Buone notizie per i consumatori dal fronte spesso caldo delle tariffe: dal primo ottobre, cioè da domani, le bollette del gas diventeranno più leggere dell’1,2% permettendo alle famiglie un risparmio di circa 12 euro rispetto al trimestre precedente. Senza variazioni, invece, i prezzi dell’energia elettrica. Lo ha deciso l’Autorità per l’energia elettrica e il gas.
Da gennaio a oggi, la diminuzione delle tariffe del metano è stata del 22,4% (al netto delle imposte) e del 16,4% lordo, mentre le bollette dell’elettricità risultano in calo dell’8%. Comprendendo le diminuzioni registrate per tutti i quattro trimestri 2009, la spesa complessiva delle famiglie (per gas ed elettricità) si riduce di 224 euro su base annua; ciò equivale a un -12,3%. Pur a fronte dei recenti aumenti del petrolio (+38% da gennaio), commenta il presidente dell’Autorità per l’energia, Alessandro Ortis, «il nostro quarto aggiornamento dell’anno ha potuto tener conto delle precedenti diminuzioni».
Ortis ha inoltre ricordato che per le famiglie in condizioni di disagio economico o numerose è già disponibile il bonus elettrico (con riduzioni fino al 20% della bolletta elettrica) ed è in arrivo il cumulabile bonus gas, che consentirà un risparmio del 15% sulla spesa annua. Le domande per il bonus elettrico sono da tempo presentabili al proprio Comune. Quelle per il bonus gas potranno essere presentate dal prossimo primo novembre, e se avanzate entro il 30 aprile 2010, daranno diritto al beneficio retroattivo sino al primo gennaio 2009.

Commenti