Boom campi vacanza senza mamma e papà

Trekking con i muli, yoga a un passo dal cielo, scalate e arrampicate, campi avventura. Si chiudono le scuole ma i genitori continuano a lavorare e così si aprono le porte di tanti campi estivi al mare, in campagna o in montagna per scoprire la natura, divertirsi e imparare. La montagna estiva offre per esempio tante opportunità per i ragazzi dai 7 ai 13anni

Roma - Trekking con i muli, yoga a un passo dal cielo, scalate e arrampicate, campi avventura. Si chiudono le scuole ma i genitori continuano a lavorare e così si aprono le porte di tanti campi estivi al mare, in campagna o in montagna per scoprire la natura, divertirsi e imparare. La montagna estiva offre per esempio tante opportunità per i ragazzi dai 7 ai 13anni: forme e colori aspettano di essere scoperti, insieme all'atmosfera intima del rifugio, al riposo dopo la fatica, ai racconti e alle risate. Sul sito www.guidealpine.it si trovano tanti campus ai quali poter iscrivere i propri figli che saranno protagonisti di escursioni e prove di arrampicata e che saranno intrattenuti con giochi e lezioni sulla sicurezza in montagna. Numerosi campi avventura, per chi ha tra 6 e 17 anni, li organizza il Wwf: secondo la sensibilità e il gusto dei bambini, si potrà scegliere tra vacanze in fattoria in Toscana, dove imparare ad andare a cavallo e a fare gite nei parchi o dieci giorni in un rifugio nel parco nazionale dell'Orecchiella, in Garfagnana, in un paesaggio incontaminato e con la possibilità di vedere molte specie di animali. Per chi ama il mare c'é una casa per ferie a Bordighera e le giornate si passeranno ad avvistare delfini, balene e capodogli o a visitare l'entroterra ligure. Per i più grandi il Wwf propone, tra l'altro, scuole di vela in Basilicata e la possibilità, con i veterinari, di cimentarsi in attività di monitoraggio delle tartarughe marine. Eventi e campi, sia in Italia che all'estero, li organizza anche l'Agesci, l'Associazione guide e scouts cattolici italiani (www.agesci.org). Iniziative in ogni regione vengono organizzate per i più piccoli anche da Legambiente, per vacanze sane, scandite da attività sportive e ludiche insieme. Per chi rimane in città, tante le attività, per i bimbi che hanno almeno 3 anni, organizzate da Explora, il museo dei bambini di Roma. I campus di Explora si svolgono all'interno del museo, una struttura che incoraggia il desiderio di apprendimento di ogni bambino con proposte ed esposizioni studiate per le diverse età. La mattina nel giardino si svolgono le differenti attività all'aria aperta incentrate sul gioco e sul movimento, il pomeriggio si trascorre stimolati da laboratori creativi. E i bambini pranzano con menù studiati per loro.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti