Calcio

Chi sono i calciatori più pagati al mondo nel 2022?

Kylian Mbappé è in testa alla classifica stilata da Forbes. Alle sue spalle l'argentino Messi e il portoghese Cristiano Ronaldo

Chi sono i calciatori più pagati al mondo nel 2022?
Tabella dei contenuti

Innanzitutto bisogna tenere conto che oltre all'ingaggio corrisposto dalle società, le stelle del pallone guadagnano anche grazie ai proventi derivanti dalle sponsorizzazioni e dalle attività extra-calcistiche. Come si suol dire, è la somma che fa il totale. Allora non si può stilare una classifica dei calciatori più pagati? In realtà sì, la rivista specializzata Forbes ha stimato la graduatoria dei "paperoni" del calcio, dove balza agli occhi subito una grande sorpresa. L'attaccante del Paris-Saint Germain, Kylian Mbappé ha raggiunto la vetta della classifica.

Secondo i calcoli di Forbes, nella stagione 2022-2023 il francese guadagnerà infatti 128 milioni di dollari: 8 milioni più di Lionel Messi e 28 più di Cristiano Ronaldo. Un risultato ancora più eclatante se si considera che la Pulce e CR7 sono ai primi due posti praticamente dal 2014. C’è di più: quando l'argentino e il portoghese hanno sfondato il muro dei 100 milioni di dollari, nel 2018, avevano rispettivamente 31 e 33 anni. Mbappé ci è riuscito a 24. Scopriamo tutti i dettagli.

Kylian Mbappé

Vice campione del mondo con la Francia, capocannoniere di Qatar 2022 e stella del Psg, Mbappé è il fuoriclasse destinato a dominare la scena del calcio mondiale per i prossimi dieci anni. Grazie ai suoi gol, il ragazzo delle banlieu parigine è riuscito a rompere il duopolio di Messi e Ronaldo. In attesa di raggiungere il loro numero di trofei e di reti, li ha già superati nella classifica del calciatore più pagato al mondo. I 128 milioni di dollari calcolati da Forbes tengono conto degli introiti sportivi e di quelli derivanti dagli accordi con una scuderia di partner commerciali che comprende Nike, Dior, Hublot, Oakley e Panini. Gli interessi dell’attaccante non finiscono qui: Mbappé è da tre anni volto copertina del videogioco Fifa, ha una sua società di produzione di contenuti sportivi, Zebra Valley, ed è ambasciatore e investitore della piattaforma di NFT Sorare.

La maggior parte dei suoi introiti deriva comunque dal super rinnovo del contratto con il Psg, arrivato alla fine della scorsa stagione dopo una lunga trattativa. 636 milioni di euro in tre anni è questa la cifra record strappata alla proprietà qatariota per restare sotto la Torre Eiffel. Uno stipendio 72 milioni di euro lordi a stagione (216 milioni in tre anni anni), un bonus alla firma di 180 milioni di euro (suddivisi in tre rate), un bonus fedeltà di 240 milioni di euro se completa il triennio al Psg. Nel dettaglio, prevede 70 milioni di euro se non lascia il Psg nel giugno 2023, 80 milioni se non parte nel giugno 2024, 90 milioni se non si trasferisce nel giugno 2025. Sulle base di questi calcoli, se dovesse rimanere fino al 2025, Mbappé percepirebbe all’anno una media di 212 milioni di euro, pari a 17,6 milioni di euro al mese. Guadagnando circa 588mila euro al giorno, pari a poco più di 24mila euro l’ora e a 408 euro al minuto. Di sicuro restare in Francia è stato un vero affare.

Lionel Messi

Subito dietro c'è il fuoriclasse argentino, con un guadagno totale di 120 milioni, suddivisi tra i 65 sul campo e 55 extra campo. Al Psg Messi guadagna 41 milioni di euro netti a stagione. Per la precisione 3.4 milioni al mese, 797 mila euro a settimana, 113 mila euro al giorno, 4.7 mila euro l'ora, 79 euro al minuto, 1.30 euro al secondo. In due anni, quindi, Messi andrà a guadagnare 122 milioni di euro in due anni, con l'opzione per un terzo anno di contratto. La partnership da 20 milioni di dollari all'anno di Lionel Messi con Socios si aggiunge a un portafoglio di sponsorizzazioni che include Adidas, Budweiser, Turkish Airlines e PepsiCo. In particolare, la sponsorship più importante è quella con Adidas, alla quale Messi è rimasto fedele fin dall'inizio della sua carriera. Un accordo che gli permette d’incassare circa 19 milioni di euro l'anno.

A questo brand si aggiungono anche Mastercard, il marchio di orologio Jacob & Co, Ooredoo (società qatariota di telecomunicazioni), e la Technologies, un’azienda israeliana che produce visori che sfruttano l’intelligenza artificiale. Dopo la vittoria dei Mondiali, la Pulce ha stabilito un altro record: quello per maggior numero di like su Instagram. Il post di Messi con la Coppa del Mondo ha infatti ricevuto 58,8 milioni di like in sole 48 ore e attualmente ha raggiunto 70 milioni di like. Anche le successive foto pubblicate dal capitano dell’Argentina sul suo feed hanno visto registrare numeri impressionanti, quindi ci siamo chiesti: quanti soldi guadagna Messi a post? NetCredit ha provato a dare una risposta, stilando una lista delle star di Instagram e facendo una stima della tariffa per annuncio per ciascuna di esse. Ne viene fuori che Messi guadagna circa 1.5 milioni di euro per ogni post che pubblica in cui sponsorizza marchi (poiché nemmeno le star guadagnano con i post personali). Che dire davvero un bel gruzzolo.

Cristiano Ronaldo

Al terzo posto c'è invece la stella portoghese. Tra i calciatori Ronaldo è quello che, guadagna di più fuori dal campo, con 60 milioni di dollari, con partner che includono Nike, Herbalife e Livescore (l'unico altro vicino è Messi, con 55 milioni). A luglio, Ronaldo ha accettato una partnership pluriennale esclusiva con l’exchange di criptovalute Binance, e lo scorso novembre ha lanciato la sua prima collezione NFT. Il suo è anche l’account sportivo più popolare su Instagram, con l’incredibile cifra di 521 milioni di follower. Secondo gli ultimi rumors i suoi guadagni potrebbero schizzare ancora di più alle stelle. Dopo aver rescisso consensualmente con il Manchester United, il campione portoghese potrebbe accettare di chiudere la sua lunga e vittoriosa carriera in Arabia Saudita, nelle fila dell'Al-Nassr. Secondo quanto rivelato da Marca, questo nuovo contratto porterebbe nelle sue casse un ingaggio finora mai raggiunto da uno sportivo.

In totale quasi 200 milioni di euro l’anno per due anni e sei mesi, a partire dal 1° gennaio 2023. Nel dettaglio, il contratto realizzato dall'Al-Nassr, prevederebbe uno stipendio, pari a 100 milioni di euro, ai quali verranno aggiunti bonus e contratti pubblicitari fino ad arrivare appunto a quasi 200 milioni di euro. Facendo due calcoli, Ronaldo guadagnerebbe circa 16,6 milioni di euro al mese, pari a più di 550 mila euro al giorno. Una cifra fuori dal comune che si traduce in poco più di 23mila euro all’ora e circa 385 euro al minuto. Ciò significa che il portoghese arriverebbe a guadagnare quasi 500 milioni di euro in due anni e mezzo. Superando così sia il suo storico rivale Messi sia Mbappé, diventato quest'anno il calciatore più pagato al mondo. Qualora si realizzasse sarebbe davvero "il colpo" della carriera.

I dieci calciatori più pagati al mondo

Secondo le stime di Forbes, i dieci calciatori più pagati al mondo in questa stagione andranno a guadagnare complessivamente 652 milioni di dollari, una cifra in aumento dell’11% rispetto ai 585 milioni dello scorso anno. La lista include stipendi base, bonus e altre stime come i proventi da sponsorizzazioni o le attività gestite dai calciatori. Tutte le cifre sono in dollari.

Il tridente del Paris Saint-Germain occupa tre delle prime quattro posizioni: al quarto posto c’è Neymar Jr, che precede l’egiziano del Liverpool Mohamed Salah. In sesta posizione fa il suo esordio nella top ten Erling Haaland, del Manchester City, unico dei primi dieci calciatori, oltre a Mbappé, ad avere meno di 30 anni. Seguono l’attaccante del Barcellona Robert Lewandowski, Eden Hazard del Real Madrid, l'eterno Andrés Iniesta (ora in Giappone al Vissel Kobe) e Kevin De Bruyne del Manchester City.

1 | Kylian Mbappé
Guadagni totali: 128 milioni
Guadagni sul campo: 110 milioni
Guadagni fuori dal campo: 18 milioni

2 | Lionel Messi
Guadagni totali: 120 milioni
Guadagni sul campo: 65 milioni
Guadagni fuori dal campo: 55 milioni

3 | Cristiano Ronaldo
Guadagni totali: 100 milioni
Guadagni sul campo: 40 milioni
Guadagni fuori dal campo: 60 milioni

4 | Neymar Jr
Guadagni totali: 87 milioni
Guadagni sul campo: 55 milioni
Guadagni fuori dal campo: 32 milioni

5 | Mohamed Salah
Guadagni totali: 53 milioni
Guadagni sul campo: 35 milioni
Guadagni fuori dal campo: 18 milioni

6 | Erling Braut Haaland
Guadagni totali: 39 milioni
Guadagni sul campo: 35 milioni
Guadagni fuori dal campo: 4 milioni

7 | Robert Lewandowski
Guadagni totali: 35 milioni
Guadagni sul campo: 27 milioni
Guadagni fuori dal campo: 8 milioni

8 | Eden Hazard
Guadagni totali: 31 milioni
Guadagni sul campo: 27 milioni
Guadagni fuori dal campo: 4 milioni

9 | Andrés Iniesta
Guadagni totali: 30 milioni
Guadagni sul campo: 25 milioni
Guadagni fuori dal campo: 5 milioni

10 | Kevin De Bruyne
Guadagni totali: 29 milioni
Guadagni sul campo: 25 milioni
Guadagni fuori dal campo: 4 milioni

Chi è il più pagato in Serie A?

Quanto guadagnano invece i calciatori in Serie A? Di fatto è sempre più difficile, per il club italiani essere competitivi con le squadre di Premier League, con Real Madrid e Barcellona, con Psg e Bayern Monaco. Proprio per questo motivo, al giorno d'oggi è praticamente impossibile che calciatori top vengano a giocare in Italia, nel meglio della loro carriera.

In questa stagione il più pagato è l'attaccante dell'Inter, Romelu Lukaku. Il suo passaggio al Chelsea nell'estate 2021 gli aveva garantito uno stipendio pari a 12 milioni di euro all'anno, il più alto nella rosa dei Blues. Adesso è in prestito all'Inter, e pur di tornare a Milano il belga si è ridotto l'ingaggio. Per la precisione Big Rom percepisce 8,5 milioni di euro netti a stagione, cifra per la quale l’Inter ha goduto degli sgravi fiscali previsti dal Decreto Crescita chiudendo l’affare entro il 30 giugno. L'ingaggio netto potrebbe salire fino 11 milioni al raggiungimento di alcuni bonus, legati alla conquista dello scudetto e al cammino dei nerazzurri in Champions. Insomma un affare per tutti.

Commenti