Qatar 2022

"Cosa si è infilato in bocca?". Gesto misterioso di Cristiano Ronaldo contro il Ghana

Il campione portoghese è stato catturato dalle telecamere mentre tirava fuori qualcosa dai pantaloncini e poi portarselo alla bocca mandandolo giù

"Cosa si è infilato in bocca?". Gesto misterioso di Cristiano Ronaldo contro il Ghana

Cristiano Ronaldo è fino a questo momento uno dei grandi protagonisti dei Mondiali, avendo stabilito l'ennesimo record della sua carriera. Dalla rete all'Iran a Germania 2006 fino al rigore con il Ghana a Qatar 2022, il fuoriclasse portoghese è diventato il primo giocatore capace di segnare in cinque diverse edizioni del Mondiale.

Nel corso della partita col Ghana, tral'altro CR7 è stato filmato in un video diventato virale, in cui affonda la propria mano all'interno dei pantaloncini, prendere qualcosa e poi portarselo alla bocca mandandolo giù. Tutti si sono chiesti: cos'era quello strano gesto fatto dal portoghese?

La spiegazione

Al 36' minuto del primo tempo della partita Portogallo-Ghana, vinta dai lusitani 3-2, Cristiano Ronaldo si è infilato la mano destra nel pantaloncino, ha cercato qualcosa, che ha trovato, e si è infilato quel "qualcosa" in bocca, iniziando a masticarlo. Come era facile immaginare, viste le tante telecamere che lo seguono secondo dopo secondo, in campo, la scenetta è diventata subito un video poi pubblicato su tutti i principali social network.

Cosa ha preso dalle mutande Ronaldo? Cosa ha iniziato a masticare? Domande che dalla rete sono rimbalzate fino alla Federcalcio portoghese, che ha fornito la sua versione a fine partita. "Cristiano Ronaldo ha preso un chewing gum e se l'è messo in bocca", la posizione ufficiale dei portoghesi. Una spiegazione che non convince del tutto e che fa sorgere altre due domande: non sarebbe stato più semplice lasciare le gomme in panchina e farsene lanciare una al volo, durante la partita? Ma soprattutto nel video non si vede Ronaldo scartare la gomma che, quindi, non aveva involucro. Come può appartenere un gesto simile a un maniaco dell'igiene e della perfezione, come il portoghese? Del resto sembra difficile pensare che il chewing gum avesse l'involucro e Ronaldo sia riuscito con la sola mano destra a scartarlo nelle mutande e a prendere direttamente la gomma da mettere in bocca.

Per la soluzione del mistero proviamo allora a pensare ad altro. Con ogni probabilità il campione porotghese porta con sé in partita delle tavolette di maltodestrine (carboidrati utilizzati per soddisfare le richieste energetiche durante lo sforzo intenso) e sali minerali, insomma integratori di rapido impiego, da tirare fuori per ricaricarsi quando ne ha più bisogno. Di sicuro qualche elemento in più potremmo averlo qualora dovesse accadere anche nella prossima sfida contro l'Uruguay.

Commenti