Qatar 2022

Eto'o aggredisce lo youtuber dopo la partita: cosa è successo in Qatar

L'ex attaccante dell'Inter non ha gradito le domande sull'arbitraggio tra Camerun e Algeria, risultato decisivo ai fini della qualificazione ai Mondiali

Eto'o aggredisce lo youtuber dopo la partita: cosa è successo in Qatar

Non gradisce le domande di uno youtuber circa l'arbitraggio della partita di qualificazione a Qatar 2022 tra Camerun e Algeria: Samuel Eto'o perde le staffe, lo rincorre e lo aggredisce.

Questo quanto accaduto al termine del match degli ottavi di finale tra Brasile e Corea del Sud, conclusosi col risultato di 4 a 1 in favore della nazionale carioca, a cui l'attuale presidente della Fecafoot, la federazione del Camerun, aveva assistito seduto sugli spalti dello Stadium 974.

Dopo il triplice fischio che ha sancito il passaggio ai quarti di finale della Seleção, che dovrà vedersela con la Croazia il prossimo venerdì 9 dicembre, Samuel Eto'o ha abbandonato lo stadio ed è stato fermato da alcuni tifosi che gli chiedevano una foto o un autografo. Nel frattempo, tuttavia, si è avvicinato anche uno youtuber di nazionalità algerina, che ha iniziato a fare qualche domanda all'ex centravanti, riprendendo il tutto con la propria videocamera. Le parole dell'uomo hanno iniziato ad irritare il presidente della federazione camerunense, che gli ha chiesto immediatamente di smettere di filmarlo. Le domande vertevano su Bakary Papa Gassama, l'arbitro gambiano che aveva diretto il match tra Camerun e Algeria, risultato decisivo per la qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. Un arbitraggio che aveva lasciato più di qualche strascico polemico:"Questi arbitri non rispettano il nostro Paese", affondò allora il ct algerino Belmadi, "non cerco scuse, questi sono fatti".

L'insistenza dello youtuber algerino ha fatto perdere il controllo all'ex centravanti nerazzurro. Dopo essere stato bloccato una prima volta da uno dei suoi accompagnatori, Eto'o ha inseguito il videomaker, colpendolo con un forte calcio al petto che lo ha fatto cadere a terra. A quel punto sono dovuti intervenire altri presenti, cosa che ha permesso allo youtuber di scappare. Il presidente della Fecafoot si è allontanato dallo stadio, ma le scene sono state riprese e pubblicate dal sito La Opinion, diventando immediatamente virali.

Il caso Onana

Lo stesso Eto'o, peraltro, era di recente balzato agli onori della cronoca per l'affare Onana. L'ultimo episodio non ha fatto altro che complicare la situazione relativa al suo ruolo istituzionale: il presidente della Federazione, infatti, era stato criticato per le presunte responsabilità nell'esclusione dalla nazionale di calcio del portiere André Onana, fatto che aveva spinto alcuni membri del parlamento a chiedere chiarimenti in merito al Ministero dello Sport.

Commenti