Il dramma di Carmona: dopo il gol della vittoria in finale scopre della morte del padre

Il capitano della Spagna ha ricevuto la notizia solo dopo la conclusione della partita vinta contro l'Inghilterra

Il dramma di Carmona: dopo il gol della vittoria in finale scopre della morte del padre
00:00 00:00

Dalla gioia infinita al dramma nel giro di pochi minuti: la serata vissuta dal capitano della nazionale spagnola di calcio femminile Olga Carmona non potrà essere purtroppo da lei ricordata esclusivamente per l'evento sportivo più importante della sua carriera calcistica.

Poco dopo aver siglato il gol decisivo nella finale del mondiale di calcio femminile contro l'Inghilterra al 29esimo minuto della prima frazione di gioco e sollevato l'ambito trofeo al cielo di Sydney, l'attaccante in forza al Real Madrid ha appreso della morte del padre.

A diffondere la notizia attraverso i suoi canali è stata proprio la Federazione di calcio spagnola."La Rfef è profondamente addolorata di far sapere della morte del padre di Olga Carmona", si legge infatti nel comunicato pubblicato poco dopo la conclusione dell'evento. "Il calcio ha appreso la notizia dopo la fine della finale della Coppa del Mondo. Mandiamo i nostri più sinceri abbracci a Olga e alla sua famiglia in questo momento di profonda tristezza", prosegue le nota,"ti vogliamo bene Olga: sei la storia del calcio spagnolo".

Non sono state diffuse le cause del decesso dell'uomo, e non si sa neppure in che momento ciò sia avvenuto: quel che è certo è che la calciatrice è scesa in campo per disputare la finale senza essere ancora a conoscenza della morte del padre. Un incontro in cui Olga Carmona è stata assoluta protagonista, mettendo a segno la rete che ha consentito alla Spagna di trionfare sulle campionesse europee dell'Inghilterra e trascinando da vero leader in campo le sue compagne di squadra con la fascia di capitano al braccio. Senza dimenticare, peraltro, che proprio il numero 19 della nazionale iberica era stata protagonista anche nella semifinale contro l'Australia, siglando il gol decisivo del 2-1 al minuto 89.

Pochi minuti dopo aver sollevato la coppa, nonché il trofeo di migliore giocatrice della finale, per Olga Carmona è arrivata la più tragica delle notizie. Anche il Real Madrid, club in cui milita la 23enne nata a Siviglia, ha pubblicato sui social il proprio messaggio di cordoglio. "Il Real Madrid C.F., il suo presidente e il suo consiglio di amministrazione sono profondamente addolorati per la morte del padre della nostra giocatrice Olga Carmona", si legge nella nota. "Il Real Madrid desidera esprimere le sue condoglianze e il suo affetto per Olga, la sua famiglia e tutti i suoi cari. Riposa in pace".

"E senza saperlo, avevo la mia stella prima dell'inizio della

partita", ha scritto l'affranta calciatrice su X-Twitter. "So che mi hai dato la forza per realizzare qualcosa di unico. So che mi hai guardato stasera e che sei orgoglioso di me... riposa in pace papà".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica