Gol e spettacolo a Marassi: Maldini regala i tre punti al Monza

La squadra di Palladino vince 3-2 contro il Genoa. La sblocca Pessina, il raddoppio arriva con un eurogol di Dany Mota. Furiosa la reazione nella ripresa del Genoa. Segnano Gudmunsson (dopo il rigore sbagliato) e Vitinha. Decide la partita Maldini

Gol e spettacolo a Marassi: Maldini regala i tre punti al Monza
00:00 00:00

Il Monza espugna 2-3 il Ferraris contro il Genoa, nella sfida valida per il 28° turno di Serie A. La squadra di Palladino si porta subito in vantaggio: prima, all'8' con il capitano Pessina su assist di Colpani, quindi Dany Mota, con un gol in sforbiciata, sigla il 2-0. Nel secondo tempo il Genoa accorcia le distanze con Gudmundsson al 53'. L'islandese si fa parare il rigore da Di Gregorio ma trasforma la ribattuta. Poi Vitinha al 68' segna la rete del pareggio. Al 79' però il gol di Daniel Maldini chiude i giochi, consegnando la vittoria al Monza. Con questa vittoria i brianzoli salgono a 39 punti, ad un punto dalla Lazio nona. Il Genoa, alla seconda sconfitta consecutiva, invece resta a 33 punti.

La diretta

genoa monza

94' - Sull'ultimo pallone, lancione in avanti del Genoa. Dopo la deviazione di Kyriakoupolos, salva sulla linea Di Gregorio. Su questa azione finisce la partita.

90' - Sono cinque i minuti di recupero.

87' - I rossoblù attaccano a testa bassa. Gudmundsson prova la conclusione. Si salva il Monza con Pablo Mari. Poi tiro-cross di Vitinha sul quale non arriva nessuno.

84' - Il Genoa prova a reagire. Cross dalla sinistra per Retegui, ferma tutto la diagonale di Kyriakopoulos.

79' - Torna avanti il Monza. Valentin Carboni avvia l'azione e conclude in porta, Martinez respinge ma sulla ribattuta arriva Maldini che mette il rete. Gol Monza.

74' - Doppio cambio per Palladino, entrano Maldini e Valentin Carboni al posto di Akpa Akpro e Dany Mota.

71' - Marassi adesso è una bolgia. Di Gregorio respinge il tiro da fuori di Malinovskyi sui piedi di Badelj, ostacolato da Dany Mota

68' - La squadra di Gilardino trova il pareggio. Pallone perso in uscita da Akpa Akpro, ne approfitta Retegui per mandare subito in verticale Vitinha che rientra sul sinistro e batte Di Gregorio. Gol Genoa.

58' - Il Genoa spinge a tutta e si rende pericoloso con Spence, il suo tiro viene murato dalla difesa brianzola.

52' - Si incarica della battuta Gudmundsson. Di Gregorio riesce a respingere il calcio di rigore del fantasista islandese, ma non può niente sulla ribattuta dell'islandese. Gol Genoa

49' - Sugli sviluppi di un corner calciato da Malinovskyi, Pablo Mari smorza il colpo di testa di De Winter. Blocca la sfera sicuro Di Gregorio. Feliciani assegna il rigore dopo aver rivisto l'episodio al monitor, punito il tocco di mano da parte di Pablo Mari.

46' - Subito triplo cambio per il Genoa. Entrano Spence, Vitinha e Malinovskyi. Fuori Vogliacco, Frendrup e Strootman.

genoa monza

FINE PRIMO TEMPO

45+2' - Gli ospiti chiudono in attacco. Spizzata di Djuric per Pessina, palla a Dany Mota che conclude sull'esterno della rete

40' - I rossoblù si rendono pericolosi. Corner di Gudmundsson, Pessina riesce ad anticipare Vogliacco. Di Gregorio se la ritrova tra le braccia in maniera casuale.

26' - Monza vicino al terzo gol. Fa tutto Colpani, che si libera con un doppio passo ed esplode un tiro. La palla colpisce l'incrocio dei pali. Decisiva la leggera deviazione di Martinez.

25' - Il Genoa prova ad organizzzare una reazione. Sul cross di Sabelli, la perde per un attimo in uscita il portiere del Monza riuscendo però a recuperarla velocemente.

18' - I brianzoli sono pericolosissimi in ripartenza e trovano il raddoppio. Colpani serve un cross perfetto per Dany Mota. L'attaccante portoghese si stacca dalla marcatura e in perfetta coordinazione batte Martinez con una spettacolare mezza rovesciata. Gol Monza

8' - Il Monza passa in vantaggio. Dany Mota trova Colpani solo sul secondo palo, fa sponda per Pessina, che mette in rete con un comodo tap-in di testa sotto misura. Gol Monza.

4' - I rossoblù insistono. Ci prova da fuori Gudmundsson la palla finisce alta.

1' - Parte forte il Genoa, conclusione da fuori di Messias, deviata in calcio d'angolo da Izzo. Primo corner per la squadra di Gilardino.

Le scelte degli allenatori

Gilardino schiera Vogliacco al posto di Vasquez. Completano la difesa a tre Bani e De Winter. Tra i pali Martinez. Esterni a tutta fascia Sabelli e Messias. A centrocampo Badelj con Strootman e Frendrup. In attacco Gudmundsson in appoggio a Retegui.

Palladino si affida a Djuric in attacco, alle sue spalle Pessina e Dany Mota. In mediana Akpa Akpro e Bondo, tra le linee Colpani. In difesa i terzini sono Birindelli e Carboni, centrali Izzo e Pablo Marì. In porta Di Gregorio.

Il tabellino

GENOA (3-5-2) - Martinez; Vogliacco (46' Spence), Bani, De Winter; Sabelli (84' Ekuban), Strootman (46' Malinosvkyi), Badelj (87' Thorsby), Frendrup (46' Vitinha), Messias; Gudmundsson, Retegui. Allenatore: Alberto Gilardino

MONZA (4-2-3-1) - Di Gregorio; Birindelli (86' Pedro Pereira), Izzo, Pablo Marì, A. Carboni; Akpa Akpro (75' Maldini), Bondo; Colpani (63' Kyriakopoulos), Pessina (86' Machin), Dany Mota (75' Maldini); Djuric. Allenatore: Raffaele Palladino

Marcatori: Pessina (M) 8', Dany Mota (M) 18', Gudmundsson (G) 52', Vitinha (G) 68', Maldini (M) 79'

Ammoniti: Sabelli (G), Djuric (M)

Note: Gudmundsson fallisce un rigore al 52'

Arbitro: Ermanno Feliciani (Teramo)

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica