Calcio

L'Atalanta gela il Milan al 95': il Diavolo perde 3-2 a Bergamo

La doppietta di Lookman e il gol meraviglioso di Muriel, di tacco al 95', hanno permesso all'Atalanta di battere 3-2 il Milan in gol con Giroud e Jovic. Espulso Calabria al 93' per doppia ammonizione

L'Atalanta gela il Milan al 95': il Diavolo perde 3-2 a Bergamo

Ascolta ora: "L'Atalanta gela il Milan al 95': il Diavolo perde 3-2 a Bergamo"

L'Atalanta gela il Milan al 95': il Diavolo perde 3-2 a Bergamo

00:00 / 00:00
100 %

L'Atalanta di Gian Piero Gasperini gioca forse la miglior partita stagionale, batte 3-2 il Milan di Stefano Pioli al 95' e si rilancia in classifica in chiave Champions League, salendo a 23 punti, a meno uno dalla Roma quarta che domani giocherà contro la Fiorentina che di punti ne ha 23 proprio come la Dea. La doppietta dell'indiavolata Ademola Lookman, il primo con deviazione decisiva di Tomori, e il gol magnifico di Luis Muriel al 95', di tacco, hanno portato in dote tre punti meritati per quanto espresso in campo nell'arco di oltre 100 minuti di gioco tra primo e secondo tempo.

Per il Milan i gol portano la firma di Olivier Giroud in pieno recupero del primo tempo, con l'Atalanta che ha pesantemente contestato per un fallo di Musah su Lookman poco prima che venisse concesso il calcio d'angolo da cui è poi scaturito il gol dell'1-1 del francese e di Luka Jovic a siglare all'80' il momentaneo 2-2. L'espulsione del capitano Davide Calabria per doppia ammonizione al 93' ha sicuramente condizionato gli ultimi minuti di gioco con i cambi di Gasperini Miranchuk-Muriel che hanno portato i frutti sperati con tanto di assist e gol per il 3-2 finale. Questa sconfitta rappresenta una batosta psicologica e non solo per il Diavolo che scivola a meno 7 dalla Juventus e che potrebbe andare a meno 9 dall'Inter se i cugini vinceranno il loro match casalingo contro l'Udinese.

La cronaca della partita

Al 2' il primo squillo è dell'Atalanta con il grande ex De Ketelaere che testa i riflessi di Maignan. Al 4' la risposta del Milan è nella conclusione a botta sicura di Giroud con Djimsiti che si immola e salva la Dea. Al 9' grandissima chance per De Ketelaere che si divora il vantaggio: colpo di testa di Lookman con il belga che deve solo appoggiare in porta ma calcia alto a mezzo metro dalla porta, clamoroso errore. Al 27' Florenzi batte il calcio d'angolo con Tomori che calcia di sinistro di prima intenzione con Ederson che smorza la conclusione che finisce tra le braccia di Musso.

Passano pochi secondi e De Ketelaere ruba palla a Theo Hernandez e si invola verso la porta di Maignan che lo ipnotizza: tutto fermo per un fallo del belga sul francese. Al 38' ecco il gol dell'Atalanta con Lookman che riceve palla, sterza bene sul suo marcatore e poi calcia in porta di destro trovando la deviazione decisiva di Tomori che spiazza Maignan per l'1-0 nerazzurro. In pieno recupero, al 48', calcio d'angolo per il Milan con Giroud che stacca in maniera imperiosa di testa per l'1-1.

Nella ripresa grande giocata di Koopmeiners per Pasalic che va al tiro: deviato in angolo. Al 51' Scalvini penetra centralmente e va al tiro: Maignan in corner. Al 55' sorpasso Atalanta ancora con Lookman: grande azione elaborata della Dea con l'ex De Ketelaere che la mette tesa in mezzo per Lookman che batte ancora una volta Maignan. Al 59' grande palla per De Ketelaere che penetra in area di rigore ma il suo diagonale termina alla sinistra del portiere del Milan. L'Atalanta domina e al 77' va vicino per tre volte al 3-1: Scalvini si invola e con caparbietà vince due contrasti e va al tiro in porta con Maignan che respinge sui piedi di Lookman che calcia a sua volta di sinistro trovando una grandissima parata di Maignan, sulla respinta ancora il nigeriano la mette fuori di sinistro da pochi passi. Gol sbagliato, gol subito all'80': Pulisic la mette in mezzo con Jovic che di sinistro batte Musso. Al 93' fallo di Calabria su Miranchuk che era già ammonito e va sotto la doccia anzitempo. Al 95' doccia gelata per il Milan: Miranchuk imbuca bene per Muriel che di tacco batte ancora Maignan segnando il suo primo gol in campionato che vale i tre punti per la Dea. Al 97' il tiro di Tomori esce fuori di poco: finisce 3-2 per l'Atalanta al Gewiss Stadium.

Il tabellino


ATALANTA (3-4-1-2): Musso; De Roon, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, Pasalic (87' Adopo), Ederson, Ruggeri (98' Holm); Koopmeiners; De Ketelaere (82' Muriel), Lookman (82' Miranchuk) Allenatore Gian Piero Gasperini
MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Tomori, Theo Hernandez, Florenzi; Musah, Reijnders (88' Adli), Loftus-Cheek (72' Jovic); Chukwueze (59' Bennacer), Giroud, Pulisic. Allenatore Stefano Pioli

Marcatori: 38', 55' Lookman (A), 45+3 Giroud (M), 80' Jovic (M), 95' Muriel (A)

Ammoniti: Reijnders (M), Ederson (A), Calabria (M), Jovic (M), Bennacer (M)

Espulso: Calabria (M)

Arbitro: Federico La Penna (Roma 1)

Commenti