"Smetto dopo l'Europeo". Toni Kroos annuncia il ritiro a fine stagione

La maglia della Germania sarà l'ultima che indosserà. Il centrocampista del Real Madrid ha annunciato che appenderà le scarpette al chiodo al termine di Euro 2024

"Smetto dopo l'Europeo". Toni Kroos annuncia il ritiro a fine stagione
00:00 00:00

Toni Kroos ha annunciato il ritiro alla fine dell'Europeo, in programma in Germania dal 14 giugno al 14 luglio. Il centrocampista del Real Madrid e della nazionale tedesca, 34 anni, ha comunicato la sua decisione oggi nel suo podcast "Einfach mal Luppen".

"Ci ho pensato davvero a lungo, molto, molto a lungo, e negli ultimi giorni sono arrivato alla conclusione che questa stagione, questa meravigliosa stagione, la mia decima stagione con il Real, è anche la mia ultima stagione con il Real. Chiunque mi abbia ascoltato con attenzione negli ultimi anni mi avrà sentito dire, una volta o l'altra, che l'unica opzione per me è chiudere la mia carriera al Real Madrid. E chiunque sia in grado di sommare uno più uno - ha affermato Kroos - ora sa anche che la mia ultima stagione al Real è anche sinonimo di fine della mia carriera quest'estate. Niente più Real, niente più calcio".

"Mi sono reso conto che è molto più facile pensarci a lungo che dirlo. Quando dici qualcosa di persona e ti siedi qui e ti viene la pelle d'oca, dovrebbe essere speciale. E se, come me, hai iniziato a giocare a calcio all'età di sei anni e poi l'hai gestito in qualche modo fino a 34 anni, allora è semplicemente una decisione molto, molto importante, soprattutto se il calcio è sempre stato al centro della tua vita, ed è per questo che non è così facile da dire oggi. Ma è stata presa e ora posso capire questa sensazione di essere molto felice da un lato e molto triste dall'altro", ha spiegato ancora il centrocampista tedesco.

Non è mancato il saluto del club madrileno: "Il Real Madrid vuole esprimere la sua gratitudine e il suo affetto a Toni Kroos, un giocatore che fa già parte della storia del Real Madrid e che è una delle grandi leggende del nostro club e del calcio mondiale". Insieme alle parole di Florentino Perez:"Toni Kroos è uno dei più grandi giocatori della storia del Real Madrid e che questo club è e sarà sempre la sua casa".

Kroos scenderà in campo con il Real Madrid ancora per due partite, tra cui la finale di Champions League contro il Borussia Dortmund il prossimo 1° giugno. Poi gli impegni nei prossimi Europei casalinghi con la nazionale tedesca, dove Kross è rientrato solo lo scorso marzo, dopo che il ct Nagelsmann lo ha convinto a tornare successivamente al suo addio in seguito al fallimento di Euro 2021. Dal suo arrivo in Spagna, Kroos ha collezionato 22 titoli con i Blancos, per un totale di 463 presenze corredate da 28 gol e 98 assist.

Arrivato a 16 anni al Bayern Monaco, viene girato un anno e mezzo al Bayer Leverkusen, dove comincia a mettersi in mostra. Poi il ritorno in Baviera, dove si aggiudica in totale 11 trofei mentre con la Germania si laurea campione del mondo nel 2014.

Dal passaggio al Real è storia recente, Kroos diventa uno dei pilastri della squadra, formando insieme a Luka Modric una coppia di livello mondiale e imponendosi come uno dei calciatori più forti dell'ultimo ventennio.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica