Spagna-Germania non si fanno male: finisce 1-1. Tedeschi in bilico ma ancora in corsa

Finisce 1-1 il big match del girone E, Spagna-Germania: in gol Morata e Fullkrug. Iberici primi a quota 4, tedeschi ultimi a quota 1: nell'ultimo turno si deciderà tutto

Spagna-Germania non si fanno male: finisce 1-1. Tedeschi in bilico ma ancora in corsa

La Germania di Flick va sotto, in virtù della rete di Alvaro Morata al minuto 62', e vede le streghe e lo spettro eliminazione con un turno d'anticipo dai Mondiali in Qatar contro la Spagna di Luis Enrique, ma la rete di Fullkrug all'83' le permette di pareggiare per 1-1 e giocarsi la qualificazione nell'ultimo turno contro la Costa Rica. Il big match del girone E è stato equilibrato, tirato, discretamente giocato da ambo le nazionali e alla fine il risultato finale rispecchia quanto si è visto in campo.

Dopo un primo tempo bloccato e terminato sul punteggio di 0-0 con una grande traversa colpita da Dani Olmo, decisiva la deviazione di Manuel Neuer, e il gol di Antonio Rudiger annullato per fuorigioco, nella ripresa ci ha pensato l'ex Juventus Morata a rompere gli indugi e a sparigliare le carte con i tedeschi in difficoltà e salvati dal 29enne attaccante del Werder Brema Nicla Fullkrug che tiene ancora in corsa i tedeschi.

Le Furie Rosse salgono così a quota 4 punti, davanti a Giappone e Costa Rica a quota 3, ultima la Germania a quota 1 punto. Nell'ultimo turno i tedeschi se la giocheranno contro i centramericani e servirà per forza di cose una vittoria per tentare di staccare il pass per gli ottavi di finale. Non solo, perché i tedeschi dovranno guardare con occhio attento anche al match tra Giappone e Spagna con i ragazzi di Flick costretti a sperare nella vittoria degli iberici per non rischiare di salutare anticipatamente Qatar 2022.

La partita

Dopo la sconfitta, a sorpresa dell'esordio, il ct Flick cambia qualcosa rispetto alla formazione dell'esordio a Qatar 2022 con l'inserimento di Kehrer per Schlotterbeck, con Sule che scala in mezzo al fianco di Rudiger. Goretzka arretrato al fianco di Kimmich con Gundogan avanzato con Gnabry e Musiala dietro a Muller. "Bocciato" Havertz in avvio. Luis Enrique cambia un solo elemento rispetto alla netta vittoria, per 7-0, contro la Costa Rica con l'inserimento di Carvajal sulla destra al posto di Azplicueta.

Primo tempo

La prima grande occasione della sfida è della Spagna con il tiro di Dani Olmo, deviato da Neuer in maniera decisiva, che si stampa sulla traversa. La Spagna ha il possesso palla dalla sua ma è la Germania a salire di tono con le occasioni di Gnabry, al 24', con un tiro fuori e al 39' con il gol di Rudiger, colpo di testa, che viene annullato per offside. Il primo tempo si chiude sullo 0-0 dopo un grande equilibrio ma con poche occasioni da rete.

Secondo tempo

Nella ripresa la prima occasione è della Germania con Unai Simon bravissimo su Kimmich, al 56'. Passano però 6 minuti ed è la Spagna a trovare il vantaggio con il neo entrato Morata che punisce Neuer su assist di Jordi Alba. L'attaccante sbuca davanti a Sule e tocca di prima con l'esterno destro. La Germania nonostante i cambi operati da Flick fa fatica ad ingranare ma i tedeschi non muoiono mai e all'83' ecco la rete del pareggio di Fullkrug che con un tiro di destro violentissimo batte Simon. Dopo sei minuti di recupero l'arbitro Makkelie fischia la fine: finisce 1-1 tra Germania e Spagna.

Morata
Morata segna alla Germania

Il tabellino

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kehrer (70' Klostermann), Süle, Rüdiger, Raum (87' Schlotterbeck); Kimmich, Goretzka; Gündogan (70' Sané), Gnabry (85' Hoffman), Musiala; Müller (70' Fullkrug). Ct. Flick

SPAGNA: (4-1-2-3) - Unai Simon; Carvajal, Rodri, Laporte, Jordi Alba (82' Balde); Busquets; Gavi (66' Koke), Pedri; Ferran Torres, Asensio (66' Williams), Dani Olmo. Ct. Luis Enrique

Reti: 62' Morata (S), 83' Fullkrug (G)

Ammoniti: Kehrer (G), Busquets (S), Goretzka (G), Kimmich (G)

Arbitro: Danny Makkelie (Olanda)

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica