Caldo, una tregua che durerà fino a lunedì

Giornata più tranquilla negli ospedali: scese di oltre due terzi le richieste di soccorso

Caldo, una tregua che durerà fino a lunedì

Daniela Uva

La tregua durerà almeno fino a lunedì. Su gran parte della Lombardia, stanotte, dovrebbe essere caduta la pioggia. «E oggi ci sveglieremo con il cielo coperto - spiega Daniele Izzo dal centro Epson meteo-. Nel pomeriggio torneremo ad avere cielo limpido e sole, ma con temperature al di sotto dei 30 gradi, tre in meno di ieri». Il tempo si manterrà bello per tutto il fine settimana. «Lo stesso succederà lunedì e martedì - aggiunge l’esperto -. Siamo a luglio, bastano pochi giorni consecutivi di sole per far salire termometro e umidità. Se torneremo ai livelli di fine giugno? Non a breve. A metà settimana potrebbe esserci un nuovo peggioramento. Ma è ancora presto per dirlo».
La situazione, intanto, sta tornando alla normalità. I vigili del fuoco sono intervenuti per liberare tre persone rimaste intrappolate negli ascensori (alla stessa ora di mercoledì i casi erano una ventina). La colpa è sempre dei black out causati da caldo ed elevati consumi. Qualche problema c’è stato ieri nella zona di piazzale Baracca. Alla stazione della metropolitana di Loreto alle 9.30 si sono spente tutte le luci. «Un black out!», è stato il primo pensiero delle decine di persone sulle banchine. In realtà si è trattato di un distacco per ragioni di sicurezza. «Si doveva entrare in una particolare cabina, per accedere alla quale va staccata la corrente per qualche istante, tutto qui», spiega l’Atm.
«Normale» è stata anche la giornata negli ospedali. A metà pomeriggio le richieste di soccorso arrivate al 118 erano 650, un terzo del giorno prima. Una donna, ieri mattina, è morta a causa di un malore alla stazione Centrale. Si tratta di una viaggiatrice, italiana, sui sessant’anni. La donna era nella zona della biglietteria quando si è accasciata al suolo.
E in vista del ritorno del caldo, la Caritas lancia un appello: servono volontari per la consegna di pasti a domicilio alle persone anziane. L'impegno richiesto è di qualche ora nella fascia oraria 11.15-13. L’Associazione volontari Caritas ambrosiana garantirà dal 20 luglio al 4 settembre un servizio di sostegno ai nonni in difficoltà della Zona 3 di Milano. Chi volesse dare un aiuto può chiamare i numeri 02-5839.1386 al mattino o 02-5832.5289 al pomeriggio.
Non c’è pace, infine, per gli abitanti del condominio di piazza della Repubblica, rimasti per 15 ore al buio a causa dell’ennesimo black out. L’elettricità è tornata e i residenti hanno dovuto buttare quanto rimasto nei frigoriferi perché andato a male. Raccolti i rifiuti, hanno chiesto all’Amsa di recuperarli. L’azienda però ha spiegato che dovranno aspettare il giorno di ritiro prestabilito, a meno che non decidano di pagare di tasca propria. E i sacchi, ora, sono in strada.

Commenti