AL CINEMA CON BERTARELLI

AL CINEMA CON BERTARELLI

BASTARDO DENTRO. Che guaio quando la stupidità incrocia il cattivo gusto. Il disoccupato Simon viene travolto e ucciso dall'odiato paperone Vincent. Per vendicarsi si reincarna nel bebè Junior, il figlio tanto atteso dal riccone. Peccato che la trovata di un neonato che parla ad alta voce sia ormai decrepita.

In questa commediola francese ecco in aggiunta rumori molesti e la voce stridula (in siculo) di Aldo, che ogni due per tre grida «Non ci posso credere!». Una pena.

Commenti