Colombo Procura un incidente e fugge: pirata della strada denunciato dai carabinieri

L’allarme ai carabinieri di Ostia è scattato sabato all’una. Una donna bloccata all’interno della sua Panda, ribaltata sulla Colombo, è stata salvata dai militari e portata al Grassi. Normale routine se non fosse per il fatto che la poveretta era vittima di un incidente con un pirata della strada, che ha fatto perdere le sue tracce. Trasportata all’ospedale Grassi è stata giudicata guaribile in 15 giorni. Sul luogo dell’incidente i militari hanno rinvenuto alcuni frammenti appartenenti all’auto coinvolta nel sinistro. Identificato il modello della vettura pirata, sono state avviate le ricerche in tutta la zona, anche in prossimità dei locali notturni. Proprio dinanzi a un ristorante di via Carbonelli è stata avvistata la vettura descritta. La proprietaria, però, ha raccontato di aver fato il veicolo al figlio, A. M. di 32 anni, la sera prima per andare a ballare a Ostia. Il giovane si è presentato spontaneamente presso il Comando di Via Zambrini ma ha ammesso solo in parte le proprie responsabilità affermando che l’auto, al momento dell’impatto, era condotta da un’amica della quale, però, non ha fornito elementi utili. È stato quindi denunciato per omissione di soccorso e lesioni personali.

Commenti

Grazie per il tuo commento