Il consiglio utile: il soccorso di animali spaventati

Poche ore e anche quest'anno se ne andrà in fondo a un calice pieno di bollicine che salgono con slancio il bicchiere. Lo slancio della speranza che il nuovo anno porti salute, serenità e soldi (in ordine d'importanza). Che fra poche ore sia Capodanno lo si può capire dalle prove dei botti che inevitabilmente, complice il buio, avvengono in vicoli più o meno celati, in modo da non fare la figura dei fessi davanti agli amici quando scadrà la mezzanotte. Se il botto si ammoscia sono sberleffi per tutto l'anno nuovo. A causa dei rumori possenti quanto improvvisi, non è difficile imbattersi, magari la stessa notte o la mattina dopo, in un cane o un gatto disperso o anche ferito. Che fare? Se si tratta di un cucciolo, bastano un paio di guanti (dentini affilati e unghie acuminate li hanno anche loro) e, avvicinandosi con molta cautela e silenzio, cercare di prenderli in braccio saggiandone anche il grado di paura e quindi di possibile reazione aggressiva.

Ci sono cuccioli che non vedono l'ora di essere presi in braccio e rassicurati, mentre altri possono avere reazioni aggressive dovute alla paura. Se, magari con l'aiuto di amici, si riesce ad afferrarli, mettetevi una mano al cuore e teneteli in una stanza della casa per la notte o fintanto che qualcuna delle autorità preposte non lo venga a prendere. A proposito, nella variegata Italia, non si sa mai bene di chi sia la competenza, a seconda delle regioni, sui randagi. Comunque il 118 e i vigili urbani saranno sicuramente in grado di darvi il numero giusto di chi è competente in materia e ha l'attrezzatura per metterli in sicurezza fino all'eventuale ritrovamento del padrone.

Se sono feriti, chiamate una struttura dotata di reperibilità, consci però che dovrete pagare voi le spese sanitarie, qualora il proprietario non si facesse vivo. E va beh, avrete fatto una buona azione! Se il cane o il gatto fuggono spaventati, l'ultima cosa da fare e corrergli dietro urlando. Limitatevi a seguirli a distanza chiamando il numero dell'autorità competente, segnalando la posizione dove siete e il percorso che sta facendo l'animale. Se si tratta di cani adulti e di media grossa taglia non fate gli eroi, a meno che non abbiate esperienza di comportamento animale. Una mano mezza tranciata a poche ore dal capodanno dicono porti un po' sfiga. Anche qui, chiamata telefonica e segnalazione della via seguendo il cane con tranquillità a distanza. Buon anno a tutti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.