Coronavirus, Brigitte Nielsen choc contro l'Italia: "Non c'è più cibo né acqua pulita"

Brigitte Nielsen racconta il coronavirus in Italia a modo suo e dà un quadro distorto del nostro Paese, riferendo che in Italia non c'è più cibo e acqua pulita e che i figli cercano la carta igienica in America

Coronavirus, Brigitte Nielsen choc contro l'Italia: "Non c'è più cibo né acqua pulita"

Il mondo ha iniziato a vedere l'Italia con occhi diversi da quando il Paese è entrato nello stato di emergenza per il coronavirus. C'è tanta solidarietà per il nostro Paese ma c'è anche moltissima disinformazione, che distorce in parte quella che è la reale situazione in Italia. È innegabile che siamo in piena emergenza ma una fetta di informazione estera tende a mistificare in parte quella che è la realtà. A complicare le cose pare si mettano anche le testimonianze di personalità pubbliche che conoscono bene il nostro Paese, che hanno avuto onore e gloria in Italia, che adesso raccontano in maniera non del tutto realistica come l'Italia sta affrontando il coronavirus e una di loro è Brigitte Nielsen.

La showgirl è popolare nel nostro Paese, dove ha fatto tanto cinema e televisione. Qui vivono i suoi figli, che hanno provato l'esperienza televisiva partecipando ad alcuni rerality. Come racconta il sito del Dailymail, la Nielsen è stata di recente ospite di una trasmissione televisiva americana chiamata "The Talk", dove ha raccontato quella che, secondo lei, è la situazione che i suoi figli si trovano a vivere in Italia. "Parlo ogni giorno con i miei figli, loro si trovano a Milano, che è la zona più pericolosa", ha raccontato Brigitte Nielsen al giornalista, al quale ha riferito che il Paese è completamente bloccato e che i suoi figli stanno vivendo in una condizione di grande paura.

Stando alle sue parole, la situazione in Italia starebbe rapidamente precipitando e il nostro Paese pare si stia preparando al peggio. "Non c'è più cibo. Cercano la carta igienica qui in America. In Italia cercano cibo. C'è il panico, non solo il virus, ma il fatto che non c'è nulla da mangiare e non c'è acqua pulita", ha detto la donna al tavolo con i suoi interlocutori con tono preoccupato. "È abbastanza spaventoso quando sei giovane ed è difficile per me come mamma trovarmi dall'altra parte del pianeta. Ho detto: 'Non puoi venire per Pasqua? Ora sicuramente non possono venire perché il Paese è in blocco", ha proseguito la donna.

Ovviamente il suo racconto ha messo in allarme gli altri ospiti del programma, che ascoltando quella che loro credono sia la situazione in Italia si sono detti preoccupati per ciò che potrebbe succedere negli Stati Uniti. Perché Brigitte Nielsen ha dato un quadro così catastrofico e irrealistico del Paese? Forse i suoi figli dall'Italia le hanno riferito una situaizone ingigantita? L'Italia è in difficoltà ma la situazione non è certamente quella riferita dalla soubrette, siamo un Paese orgoglioso e forte, che si rialzerà e tornerà a ruggire.