«Crisantemi: prezzi e affari contenuti»

Un'affluenza di acquirenti scarsa, nonostante i prezzi dei fiori al dettaglio si siano mantenuti sostanzialmente invariati, con al massimo aumenti dell'ordine del 10-20% per alcuni articoli. Secondo quanto riferiscono i fiorai con esercizi commerciali a ridosso dei maggiori cimiteri meneghini, è questo in sintesi, il bilancio del giro d'affari al termine di questa terza giornata di lavoro nei giorni del ponte di Ognissanti. Sono crisantemi, margherite e rose i fiori più comprati da chi va a portare un saluto ai propri defunti, e sono i commercianti del Cimitero maggiore a lamentare meno di altri il calo dei consumi.I crisantemi, bianchi, gialli, lilla e color bronzo, a seconda della qualità, si possono acquistare, di fronte tutti i cimiteri, da 1,50 euro fino a 3, se la provenienza è olandese.
E non sono molti i commercianti che invece l'anno scorso avevano fissato come limite massimo i 2 euro e mezzo. Si pagano quasi ovunque dagli 1 ai 3 euro anche le rose; e la maggiore differenza di prezzi continua a riguardare i mazzi pronti di margherite che si aggirano sui 4-5 euro, ma che davanti al Maggiore e al cimitero di Lambrate si possono trovare anche a 3 euro.

Commenti