Cronaca locale

Ritrovata Kimberly, la cugina come copertura per stare con un ragazzo

La 20enne di Busto Arsizio (Varese) è stata rintracciata in una località nel Lazio e sta bene. Si è allontanata volontariamente insieme a un ragazzo

Ritrovata Kimberly, la cugina come copertura per stare con un ragazzo

Ascolta ora: "Ritrovata Kimberly, la cugina come copertura per stare con un ragazzo"

Ritrovata Kimberly, la cugina come copertura per stare con un ragazzo

00:00 / 00:00
100 %

Buone notizie per quanto riguarda il caso di Kimberly Bonvissuto, la giovane 20enne scomparsa lunedì scorso. La ragazza è stata infatti rintracciata e, per fortuna, sta bene. A riferire questo sviluppo è stata la famiglia, ovviamente sollevata.

La scomparsa e gli appelli

Kimberly, originaria di Busto Arsizio (Varese), ha fatto perdere le sue tracce lo scorso lunedì 20 novembre. Da allora non si è più saputo nulla di lei e in molti, anche in considerazione dei terribili fatti di cronaca nera di questi giorni, hanno subito pensato al peggio. A dare per prima l'allarme era stata la madre, che non riusciva più a contattare la figlia. Il cellulare della giovane, infatti, risultava staccato.

Secondo quanto riferito dalla famiglia della ragazza, la 20enne era uscita di casa per incontrare la cugina, ma c'era stato subito il sospetto che si fosse trattato di una scusa per vedersi invece con un ragazzo. Nei giorni successivi alla denuncia della scomparsa le autorità avevano dato avvio alle ricerche della ragazza e la procura della Repubblica di Busto Arsizio aveva aperto un fascicolo senza indagati come atto dovuto. "L'allontanamento dalla propria abitazione di Kimberly è da ritenersi volontario, e non causato da intimidazioni o minacce. Per quanto constatato, almeno fino a qualche giorno fa, la ragazza è in buone condizioni di salute e si trova in territorio italiano", era quanto riportato nel comunicato ufficiale.

Tanti gli appelli da parte dei genitori della ragazza, comprensibilmente molto preoccupati.

Kimberly rintracciata in Lazio

Stando alle ultime notizie, la 20enne di Busto Arsizio è stata trovata nel Lazio. È stata una pattuglia della polizia locale ha riconoscere la ragazza. Barbara Attardi, avvocato che sta assistendo la famiglia Bonvissuto, ha rilasciato un comunicato, riportato da Il Giorno, in cui figurano le parole dei genitori della giovane. "Nostra figlia Kimberly è stata trovata ed è in buone condizioni di salute. Confermiamo che si è allontanata volontariamente e che non si trovava in una situazione di pericolo. Ringraziamo le Forze dell'Ordine, gli Inquirenti e tutti coloro che hanno permesso tale risultato. Chiediamo ora il massimo rispetto per le persone coinvolte con l'intento di proteggere anche e soprattutto Kimberly e la sorellina", hanno dichiarato Mariano Bonvissuto e Grazia Tuccio.

La fuga d'amore

A quanto pare le ipotesi degli inquirenti erano corrette e Kimberly si è davvero allontanata per stare con un ragazzo. Un giovane che, fra l'altro, conosceva. Lunedì scorso, dunque, la 20enne era uscita di casa intorno alle 16.00 dicendo di stare andando a incontrare la cugina, che era stata invece usata come copertura per stare con il ragazzo.

Commenti