Cronaca locale

Salerno, incidente letale tra tre auto: morti due carabinieri, quattro feriti

Tragedia nella notte su una strada statale, fra Eboli e Campagna. Due militari sono morti a causa delle gravi ferite. Quattro persone, fra cui un altro carabiniere, sono finite in ospedale. Il dolore di Mattarella

Salerno, incidente letale tra tre auto: morti due carabinieri, quattro feriti

Ascolta ora: "Salerno, incidente letale tra tre auto: morti due carabinieri, quattro feriti"

Salerno, incidente letale tra tre auto: morti due carabinieri, quattro feriti

00:00 / 00:00
100 %

Tragedia questa notte nel Salernitano, dove si è verificato un terribile incidente che è costato la vita anche a due giovani carabinieri. Lo schianto ha riguardato ben tre vetture, rimaste coinvolte, e a seguito di ciò quattro persone sono finite in ospedale, fra cui un terzo militare.

Cosa è successo

Secondo quanto ricostruito sino ad ora, l'incidente si è verificato nella tarda serata di ieri, sabato 6 aprile, intorno alle 23.00, lungo la strada statale 91, fra Eboli e Campagna (Salerno). Sono stati tre i mezzi coivolti: la gazzella dei carabinieri, una Ranger Rover che arrivava dall'opposto senso di marcia e una terza vettura, guidata da un 75enne. L'impatto, purtroppo, è stato molto violento, come si evince anche dalle condizioni in cui sono state trovate le auto.

L'allarme è stato dato subito e sul posto si sono precipitate ben sei ambulanze, seguite dai rappresentanti delle forze dell'ordine. La situazione è apparsa subito come molto critica. Non c'è stato nulla da fare per due dei tre carabinieri che si trovavano a bordo della gazzella. I due sono morti a causa delle gravissime ferite. Il 75enne, originario di Campagna, rimasto coinvolto nello schianto è invece stato trasportato all'ospedale di Battipaglia, dove si trova ora ricoverato in prognosi riservata. In ospedale anche il carabiniere che stava conducendo la gazzella. Il militare si trova al nosocomio di Eboli. Quanto al conducente del Ranger Rover, si tratta di una 31enne. La donna è stata trasportata all'ospedale di Oliveto Citra; con le anche una ragazza di 18 anni che viaggiava sulla stessa vettura. In totale, dunque, il drammatico bilancio è di due morti e quattro feriti.

Sul caso stanno indagando gli inquirenti, intenzionati a ricostruire le esatte dinamiche dell'incidente e stabilire le rispettive responsabilità.

Chi sono le vittime

A perdere la vita sono due giovani carabinieri in servizio presso la stazione di Campagna. Si tratta del maresciallo 25enne Francesco Pastore e dell'appuntato scelto Domenico Ferraro, di 27 anni. Entrambi avevano origini pugliesi. Quando è avvenuto il violento incidente, uno di loro si trovava seduto sul lato passeggero, mentre l'altro sul sedile posteriore. Il terzo militare, quello che si trovava alla guida e che ora è ricoverato in prognosi riservata, è invece Paolo Volpe.

Un enorme lutto per tutta l'Arma dei Carabinieri. "Siamo sgomenti, addolorati, non esistono parole tali per descrivere il sentimento che ci pervade alla notizia della tragica morte in servizio di due giovanissimi colleghi", ha dichiarato Michele Capece, segretario generale aggiunto del Nuovo Sindacato Carabinieri, come riportato da Foggia Today. "Si è trattato di una tragica fatalità sulla quale però potrebbero pendere delle responsabilità che stiamo accertando. I colleghi stavano attraversando un incrocio svoltando a sinistra quando, una Range Rover proveniente da destra, ad alta velocità, dopo un dosso, li ha centrati in pieno. La donna alla guida dell'auto di grossa cilindrata è stata sottoposta ad esami tossicologici e annunciamo sin da ora che qualora emergesse la positività ai test, siamo pronti a costituirci parte civile", ha aggiunto.

I corpi dei due carabinieri verranno restituiti alle famiglie per i funerali, che si svolgeranno in Puglia. Grande dolore anche per il sindaco di Campagna, Biagio Luongo. Rimasto tutta la notte a seguire le operazioni. "Non posso far altro che esprimere la mia vicinanza alla famiglia e all'Arma dei Carabinieri per la perdita di questi due ragazzi. Tutta la città di Campagna è sgomenta. Ho già predisposto una corona dei fiori a nome mio, della Giunta e del Consiglio comunale tutto", ha affermato, come riportato da Leggo.it.

Le parole di Sergio Mattarella

A esprimersi sulla terribile vicenda anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella."Ho appreso con profonda tristezza la notizia del grave incidente stradale verificatosi in provincia di Salerno in cui, durante lo svolgimento di attività di servizio, hanno perso la vita il Maresciallo Francesco Pastore e il Carabiniere Francesco Ferraro, ed è rimasto ferito un altro militare dell'Arma, nonchè le persone a bordo degli altri veicoli coinvolti", ha dichiarato il Capo dello Stato in un sentito messaggio inviato al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, il Gen. C.A. Teo Luzi.

"In questa dolorosa circostanza desidero esprimere a lei, Signor Comandante Generale, e all'Arma dei Carabinieri la mia solidale vicinanza. La prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e al Carabiniere rimasto ferito gli auguri di pronta guarigione", ha concluso l'inquilino del Quirinale.

Commenti