Abruzzo, fine dei contributi per il turismo a chi ospita migranti

Rivoluzionaria riforma della Commissione Regionale dell’Abruzzo: fine dei contributi al turismo per chi ospita migranti nelle proprie strutture

Finalmente una svolta a favore di quei tanti albergatori e ristoratori italiani che fino ad oggi hanno portato avanti le loro imprese con impegno e fatica, nonostante la crisi. La notizia arriva dall’Abruzzo, dove la Commissione Regionale ha fatto passare una modifica riguardante la legge 77, che concerne i fondi da destinare alle molte imprese turistiche che decidono di aderire.

La rivoluzione insita nella modifica fa riferimento in particolar modo a tutti quei centri e strutture (anche alberghi) che negli ultimi tempi hanno deciso di dedicarsi all’accoglienza dei migranti, un’attività che garantisce introiti più sicuri rispetto al tradizionale turismo. Ebbene, grazie all’approvazione del nuovo testo, fortemente voluto da Forza Italia, le sopracitate strutture alberghiere si vedranno escludere dai contributi regionali messi a disposizione per il turismo.

Addio, quindi, a quei fondi dai quali anche quegli albergatori che avevano deciso di tramutare le proprie strutture in centri di accoglienza, avevano fino ad ora attinto.

È un trionfante Andrea Sospiri, Capogruppo regionale in Abruzzo di Forza Italia, ad ufficilizzare il tutto.“Gli alberghi e le strutture ricettive che hanno fatto business sull’accoglienza dei presunti profughi non accederanno ai fondi regionali destinati alle imprese turistiche. È il principio voluto e difeso dal Gruppo consiliare di Forza Italia, inserito nella modifica della legge 77, e che oggi è stato riconosciuto dalla giunta regionale con l’approvazione formale dei criteri da inserire nel bando in via di pubblicazione per l’erogazione delle risorse” ha dicharato lo stesso, come riportato su “Metropolitanweb”. “Un principio sacrosanto e che va a sostenere coloro che negli ultimi tre anni hanno prodotto il proprio introito esclusivamente facendo impresa turistica, contribuendo al pil del nostro territorio e sfidando anche la crisi imperante”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Reip

Gio, 19/07/2018 - 22:00

MA FINALMENTE! ERA ORA! NON PAGATE QUESTI FARABUTTI!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 19/07/2018 - 22:06

La cosa è di una ovvietà imbarazzante. Naturalmente il promotore è il cdx,mentre i sinistri avrebbero addirittura aumentato i contributi con le più fantasiose giustificazioni, per ingannare il popolo bue,come loro prassi. Tanto paga lui.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 19/07/2018 - 22:18

ERA ORAAAAA!!!! Buenas noches.

rokko

Gio, 19/07/2018 - 22:23

La solita legge retroattiva all'italiana, grazie a queste leggi stiamo affondando sempre di più

roberto zanella

Gio, 19/07/2018 - 22:26

BRAVISSIMI !!!

Ritratto di CiaodalBrasile

CiaodalBrasile

Gio, 19/07/2018 - 22:54

Bravo Dott.Favoriti. Orgoglioso di essere abruzzese. L'Italia stá tornando a essere uno stato vero...non come l'hanno ridotto le zecche comuniste. Forza e coraggio cdx. Alle prossime elezioni si avrá governabilitá piena.

istituto

Gio, 19/07/2018 - 23:13

È un messaggio e provvedimento molto importante che spero sia adottato da altre regioni guidate dal centrodestra. P.S. a questi alberghi poi, visto che accolgono " a pieno regime " tutto l'anno i clandestini si dovrebbe aumentare la tassa dei rifiuti.

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 19/07/2018 - 23:14

Finalmente i patrioti cominciano a riprendere le redini di questo bistrattato paese.

Drprocton

Gio, 19/07/2018 - 23:26

Ottima notizia

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 19/07/2018 - 23:43

Gli albergatori traditori degli italiani devono fallire!

Una-mattina-mi-...

Ven, 20/07/2018 - 00:27

FOSSE PER ME LI MULTEREI, ALTRO CHE CONTRIBUTI

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 20/07/2018 - 01:30

Ottimo !!!!

Ritratto di jenablindata

jenablindata

Ven, 20/07/2018 - 07:02

ottima idea: i sostegni vadano solo a chi lavora seriamente, non a chi fa business sulle tasse degli italiani e sulla pelle dei migranti.

cicocichetti

Ven, 20/07/2018 - 07:13

@hernando45 che ti frega ? non dici sempre che vivi in Nicaragua ?

Happy1937

Ven, 20/07/2018 - 07:43

Ben fatto. Criminale dare contributi per il turismo a chi si dedica all’attivita’ di negriero facendosi falsamente passare per caritatevole.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 20/07/2018 - 07:52

E' il meno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 20/07/2018 - 08:07

Con i prezzi raddoppiati con l'euro hanno ancora i contributi?

FRATERRA

Ven, 20/07/2018 - 08:16

....se non sbaglio se uno dimora, più di un mese in una struttura alberghiera turistica......... deve concedere la residenza o sbaglio?????....

robby82

Ven, 20/07/2018 - 08:21

FINALMENTE, vi sono piaciuti i TANTI soldi cari albergatori (traditori della patria)???!!!!!! Adesso dovete fallire tutti, chiudere! AMEN

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 20/07/2018 - 08:25

qualcosa si muove,in ritardo cronico,ma si muove.e nelle altre regioni,che aspettano?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 20/07/2018 - 08:52

Bene, ora misuriamo la loro solidarietà radical chic, a loro spese. I finti patrioti nemmeno uno ne manterranno.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 20/07/2018 - 08:59

Aprissero a Kinshasa

steacanessa

Ven, 20/07/2018 - 09:32

Benissimo! Basta soldi extra ai soci dei mercanti di schiavi.

lavieenrose

Ven, 20/07/2018 - 09:37

scusate, ma questi riempiono gli alberghi praticamente a costo quasi zero e quinbdi contributi si o no continueranno imperterriti nel loro grasso business. Comunque bene, è sacrosanto togliere questi contributi