Agrigento, scritte sataniche in una scuola e crocifissi bruciati

Una scuola di Canicattì, in provincia di Agrigento, è stata imbrattata e distrutta da scritte sataniche. Non è l'unico caso accaduto nella provincia siciliana

Atti vandalistici legati al satanismo quelli accaduti nella scuola Padre Gioacchino La Lomia a Canicattì, in provincia di Agrigento.

Sulle pareti della scuola, infatti, sono stati trovati libri strappati, lavagne imbrattate ma in particolar modo scritte sataniche su muri e pavimenti, come "Satana" e "666". Inoltre sono stati bruciati due crocifissi.

Un altro episodio simile si è verificato nel complesso Don Bosco in via Pirandello dove sono stati danneggiati gli infissi e l'arredamento scolastico. Nella provincia di Agrigento, qualche mese fa, si erano verificati atti simili. Era stata infatti trovata nei pressi della rupe atenea una tunica nera con cappuccio, simile a quelle utilizzate per celebrare pratiche esoteriche.

Sembra si parli di "satanismo acido", un termine utilizzato per indicare un gruppo di giovani che compiono azioni criminose di vario tipo, come ad esempio la profanazione di cimiteri o atti vandalici, nel nome di Satana e contro il dio cristiano.

Il sindaco di Canicattì Ettore Ventura ha espresso il suo malumore su Facebook: "Ferisce la mancanza di rispetto per il luogo dove i nostri figli crescono e apprendono la convivenza civile. Mi auguro che questi vili individui, con il contributo di tutti, vengano presto assicurati alla giustizia e che fatti del genere non si verifichino più".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 05/01/2018 - 13:26

Terra mafiosa dove rimanere ignoranti è un dovere.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 05/01/2018 - 13:34

Cultura multietnica che avanza...

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Ven, 05/01/2018 - 13:45

Saprei io come 'convertire' alla buona e costruttiva condotta le esistenze inutili di queste bestie immonde: perché sono solo bestie nutrite e vezzeggiate dai soliti 'animali colti'. Evidentemente, per 'convertire' simili bestie, è inutile utilizzare 'dialogo e comprensione': essendo animali allo stadio primordiale dell'evoluzione, essi sono in grado di intendere solo l'atroce dolore che causa la frusta che si abbatte sulla loro carne putrida.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 05/01/2018 - 13:58

Il pampero probabilmente approverà, tutto in favore dell'islam.

Ritratto di senior60

senior60

Ven, 05/01/2018 - 14:59

il papa zitto chiaramente... ah bhe ma lui nemmeno sa cos'è un crocifisso, l'importante è che facciamo entrare clandestini... tutto il resto , tutto quelloche gira intorno al cristianesimo e alla chiesa...non è affar suo. BUFFONE

cianciano

Ven, 05/01/2018 - 17:57

....sempre di più e di peggio.

ziobeppe1951

Ven, 05/01/2018 - 18:02

Caro totonno, insieme a riflessiva uniamoci insieme per una preghiera riparatrice

routier

Sab, 06/01/2018 - 15:58

Lo scemo del villaggio è una "istituzione" che da sempre fa parte degli aggregati umani, pertanto: nulla di nuovo sotto il Sole!