Ancona violenta, ghanese stacca a morsi il dito a un commerciante

Il fatto è accaduto nel quartiere Piano, zona nota alle cronache per frequenti episodi di degrado e violenza; il ghanese è poi stato rintracciato e arrestato

Un cittadino ghanese di 21 anni è entrato, completamente ubriaco, all'interno di un internet point e dopo un litigio degenerato in colluttazione ha staccato a morsi la falange di un dito al titolare del negozio. Il fattaccio è avvenuto nel pomeriggio di sabato presso un internet point di piazza Ugo Bassi, zona di Ancona tristemente nota alle cronache per l'alto tasso di delinquenza e degrado.

Secondo quanto emerso dalla ricostruzione di AnconaToday, il soggetto in questione si è presentato quasi in orario di chiusura ma il titolare, vedendolo in forte stato di ebrezza, ha provato ad allontanarlo, cosa poco gradita al ghanese che ha prima iniziato a insultare l'uomo per poi aggredirlo; ne è nata una colluttazione durante la quale l'africano ha morso il pollice della mano del titolare, quasi staccandogli l'ultima falange per poi darsela a gambe.

Sul posto sono immediatamente intervenute le volanti della Polizia, riuscendo poi a rintracciare l'aggressore che si era intanto nascosto nella propria abitazione in zona Piano. Una volta resosi conto di essere stato trovato, il ghanese ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dagli agenti che lo hanno arrestato.

Il titolare dell'internet point è stato trasportato d'urgenza dalla Croce Gialla di Ancona all'ospedale regionale di Torrette e, secondo i medici, sarà difficilissimo riattaccare la falange.

La zona anconetana del Piano è più volte finita al centro di fatti di delinquenza e degrado; lo scorso 11 dicembre, intorno alle 18:30, due cittadini pakistani e un egiziano (tutti e tre in regola con i documenti) se le sono date di santa ragione, con tanto di bottiglie rotte e cinture, nella piazzetta di via Giordano Bruno e il tutto davanti a passanti, residenti, anziani e famiglie con bambini. I tre non si sono fermati neanche all'arrivo delle volanti, continuando a picchiarsi per poi venire bloccati e condotti in Questura.

Il giorno successivo la Divisione Amministrativa della Questura il Bar Lisa di via Giordano Bruno, divenuto luogo di ritrovo per pregiudicati, tossicodipendenti e alcolizzati. Qualche giorno prima della chiusura forzata, il marito della titolare, di nazionalità cinese, era stato sanzionato perchè trovato ubriaco mentre serviva i clienti.

Il 14 dicembre gli agenti della Questura di Ancona sono invece intervenuti nella vicina via delle Grazie e hanno chiuso due appartamenti a luci rosse che ospitavano tre donne (un'orientale e due sudamericane) dedite alla prostituzione. La donna orientale è allontanata dal territorio nazionale con provvedimento dell’ufficio immigrazione della Questura, mentre le due latino-americane hanno dimostrato di trovarsi in Italia in regola con la normativa sull’immigrazione,in quanto sottoposte a protezione.

Commenti

timoty martin

Dom, 15/12/2019 - 10:46

Cannibale!

il sorpasso

Dom, 15/12/2019 - 10:46

Magistrati svegliatevi: questi individui vanno puniti severamente!!!!!

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Dom, 15/12/2019 - 11:22

Era forse una sardina con i denti affilati?

Sadalmelik758

Dom, 15/12/2019 - 11:38

Ha sbagliato luogo.Doveva andare a Roma,Piazza San Giovanni.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 15/12/2019 - 11:54

@Nahum - è ghanese, nulla da dire? Ti dispiace che non sia italiano?

aldoroma

Dom, 15/12/2019 - 11:58

Sempre le famose risorse.... Sardine.... Leggete

Adespota

Dom, 15/12/2019 - 12:09

Colpa del titolare: abituato al mondo digitale, gli avrà offerto un dito, e se gli offri un dito questi tizi lo addentano come fosse una merendina...

Ritratto di tox-23

tox-23

Dom, 15/12/2019 - 12:34

Dài, con i porti aperti e l'abolizione dei confini la situazione non potrà che migliorare.

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 15/12/2019 - 12:35

usi e tradizioni che diventeranno nostre!vero ex presidenta???

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Dom, 15/12/2019 - 13:21

Indubbiamente una gran risorsa!

wrights

Dom, 15/12/2019 - 13:21

"La donna orientale è allontanata dal territorio nazionale con provvedimento dell’ufficio immigrazione della Questura, mentre le due latino-americane hanno dimostrato di trovarsi in Italia in regola con la normativa sull’immigrazione,in quanto sottoposte a protezione". Che tradotto in italiano, vuol dire che la donna orientale è stata oggetto di provvedimento di espulsione (che ignorerà beatamente), mentre le due sudamericane hanno adirittura la protezione di stato per svolgere la loro professione.

routier

Dom, 15/12/2019 - 13:35

Il morso non è stato frutto di volontà aggressiva bensì l'ancestrale istinto antropofago insito nel background culturale del tizio.

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Dom, 15/12/2019 - 13:42

"Ancora una volta ho rimasto solo", diceva una vecchia canzone. Ancona una volta un immigrato (casualmente africano subsahariano e musulmano) ha morsicato un italiano (poliziotto o altri).

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 15/12/2019 - 13:57

ora co volete raccontare le favole dei cannibalo..... Non sono favole esistono.

killkoms

Dom, 15/12/2019 - 14:10

le loro usanze saranno le nostre!

Italo00

Dom, 15/12/2019 - 14:16

I marchigiani sono da sempre "fedeli alla linea" e le Marche sono una delle regioni più rosse d'Italia. E le loro città terremotate non sono messe bene. Se hanno problemi, chiamano le sardine?

GovernoTecnico

Dom, 15/12/2019 - 14:27

Aveva fame, siete solo bravi a discriminare

stefi84

Dom, 15/12/2019 - 14:30

Il loro stile di vita sarà il nostro...

Tranvato

Dom, 15/12/2019 - 15:14

Forse sarebbe opportuna una visita psichiatrica per tutti gli stranieri che entrano nel nostro paese, senza alcuna discriminazione di sesso, razza o religione

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 15/12/2019 - 15:52

Beh però anche se indirettamente al commerciante pagherà la pensione, sì, quella di invalidità!

leopino

Dom, 15/12/2019 - 16:42

Grazie Boldrini!

Una-mattina-mi-...

Dom, 15/12/2019 - 16:44

PIU' CHE LA COMMISSIONE SEGRE, O L'ANPI, SAREBBE ASSAI PIU' UTILE UN COMITATO ANTI-SELVAGGI

STREGHETTA

Dom, 15/12/2019 - 17:05

ACCOGLIAMOLI !!

Malacappa

Dom, 15/12/2019 - 17:15

Arrestato e subito liberato il fatto non e' grave

Ritratto di Gius1

Gius1

Dom, 15/12/2019 - 17:42

Colpa di Salvini. Italiani , trovate l´intruso.

Papilla47

Dom, 15/12/2019 - 18:12

Le sardine lottano contro Salvini e Meloni e sono per l'accoglienza indiscriminata. Se ne accorgeranno, specialmente i più giovani, che sarà dura uscire la sera a farsi un bicchiere perchè ci sarà sempre qualcuno di loro che vuole una sigaretta e se non fumi saranno caz.