Cronache

Arezzo, muore coppia sulla A1, l’auto si ribalta e prende fuoco

L’auto sbanda, forse a causa di una distrazione o di un malore del conducente, ed esce fuori strada; morte tragica degli anziani nel groviglio di lamiere in fiamme

Arezzo, muore coppia sulla A1, l’auto si ribalta e prende fuoco

Drammatico incidente avvenuto sulla A1 oggi pomeriggio, lungo il tratto autostradale compreso tra Monte San Savino e Val di Chiana, tra le province di Siena ed Arezzo.

Sono due le vittime, decedute nell’incendio divampato all’interno della vettura su cui viaggiavano: si tratta di un 81enne, nato nel foggiano, e della moglie di 76 anni, originaria del casertano, entrambi residenti nella provincia di Lecco.

Secondo le prime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti, la vettura ha subìto uno sbandamento e si è ribaltata, finendo la sua corsa fuori strada. La violenza dell’impatto ha trasformato l’automobile in un groviglio di lamiere, dal quale i due anziani non sono più riusciti ad uscire, una volta che si sono originate le fiamme. Probabilmente a provocare l’incidente sarebbe stata una distrazione, anche se non si esclude al momento l’ipotesi del malore improvviso.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del comando di Arezzo, che hanno domato l’incendio e tagliato le lamiere per liberare la coppia intrappolata. Purtroppo era ormai troppo tardi, e gli operatori sanitari del 118 accorsi sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Dopo lo schianto, il traffico è rimasto bloccato per circa un’ora in direzione sud e si è formata una lunga coda, di circa 5 km. Viste le elevate temperature ed il caldo torrido, la protezione civile è intervenuta per assistere gli automobilisti incolonnati, distribuendo delle bottigliette d’acqua.

Commenti