Arrestato a Potenza un pakistano che molestava adolescenti sui bus

Un pakistano di 39 anni, molestava continuativamente un'adolescente sul bus lungo la tratta che la mattina la portava a scuola

Arrestato a Potenza un pakistano che molestava adolescenti sui bus

Era ancora a piede libero il pakistano denunciato già da più di una settimana dai genitori di una adolescente romana che si era ritrovata a vivere un incubo, suo malgrado, ogni volta che doveva prendere l'autobus per andare a scuola. L'uomo infatti, come raccontato dalle pagine del nostro giornale, la molestava continuamente appena lei saliva sul bus numero 8 a Roma che va Porta di Roma a Piazza Venezia per andare a scuola. Lui le si avvicinava e, approfittando della calca, iniziava a palpeggiarla, arrivando pure ad offrirle del denaro in cambio.

L’adolescente esasperata ed intimorita ha così deciso di raccontare quanto le stava accadendo ai genitori, che hanno così provveduto ad accompagnarla; una volta all’interno dell’autobus, la giovane è stata nuovamente avvicinata dall’uomo, ed a questo punto la mamma ha chiamato la polizia di stato senza farsi accorgere, fornendo agli agenti gli elementi utili a rintracciarlo.

Gli agenti del Commissariato Fidene Serpentara sono riusciti ad identificare il pakistano che è stato finalmente arrestato a Potenza, dopo il provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Roma e dopo le indagini condotte dagli agenti di Polizia. Adesso dovrà rispondere di violenza sessuale su minore.

Commenti