In arrivo una calda primavera: fino a 26 gradi al Nord

Un'area di alta pressione influenzerà le condizioni meteo da oggi fino al giorno di Pasqua: in costante aumento le temperature che toccheranno punte di 25-26 gradi al Nord la prossima settimana. Meno caldo al Sud per l'influenza di una circolazione instabile. Possibili cambiamenti da Pasquetta

In arrivo una calda primavera: fino a 26 gradi al Nord

La primavera corre, ha fretta di recuperare i primi giorni lasciati all'inverno. Ecco che, grazie ad un vasto anticiclone che ci proteggerà per 7-10 giorni, vivremo giornate che, dal punto di vista meteo, saranno come "fotocopie" con cieli sereni ed un clima sempre più caldo con temperature massime addirittura fin verso i 25-26°C su alcune zone d'Italia.

Week-end di ripresa

Come mostra il satellite, il tempo è migliorato quasi ovunque: quasi, perché all'estremo sud ed in Sicilia resiste ancora una tenace area di bassa pressione con il suo centro motore tra la Tunisia ed il basso Mediterraneo. Quest'area instabile influenzerà ancora le condizioni meteo di quelle aree con cieli nuvolosi e qualche pioggia non esclusa. Sul resto d'Italia, invece, splende già il sole e le temperature sono in graduale ripresa dopo il clima invernale dei giorni scorsi. In graduale aumento anche le minime, sottolozero fino a due notti fa.

Non cambierà granchè nemmeno domenica, con bel tempo e cieli sereni dal Nord alla Campania e temperature massime gradevoli su valori compresi tra i 16 ed i 20 gradi; ancora nubi sparse, invece, tra Calabria e Sicilia dove le temperature non avranno ancora il modo di schizzare verso l'alto.

Esplode una calda primavera

Gli esperti dicono che questa situazione si manterrà praticamente invariata anche per l'inizio della prossima settimana ma, tra martedì 7 e mercoledì 8 Aprile, l'alta pressione prenderà ancor più energia e le temperature si porteranno al di sopra dei valori tipici dei primi giorni di aprile. I valori termici più elevati si registreranno ancora una volta al Centro-Nord con picchi di 21-22°C su gran parte delle città. Ancora più caldo, invece, nelle vallate alpine dell'Alto Adige dove si registreranno punte fino a 25-26°C.

Ogni tanto capita che l'Italia, dal punto di vista meteo, sia "capovolta": al Sud farà meno caldo a causa di una reiterata circolazione ciclonica presente sulla Grecia che manterrà attivi venti freschi da Nord-est nelle estreme regioni meridionali e sulla Sicilia. Bel tempo sì, ma senza caldo eccessivo, con massime comprese tra i 16 ed i 18 gradi.

Pasqua e Pasquetta con l'alta africana ma..

Non cambierà nulla fino al giorno di Pasqua, domenica 12 aprile, con il mix tra l'anticiclone delle Azzorre e quello africano ben radicato sul nostro territorio: la primavera continuerà da nord a sud, cieli ovunque sereni e le temperature si assesteranno, mediamente, tra i 18 ed i 22 gradi di massima e tra 8 e 12 gradi durante la notte.

Attenzione, però, perchè proprio per il lunedì dell'Angelo una perturbazione potrebbe lambire l'arco alpino provocando un peggioramento del tempo con temporali sparsi che potranno interessare anche le pianure di Piemonte, Lombardia e Veneto. Trattandosi di medio-termine, questa linea di tendenza necessita di numerose verifiche prima di confermare, o meno, la proiezione.

QUI TUTTE LE PREVISIONI

Commenti