Insulti, schiaffi e urla: bimbi maltratti al nido

Violente sarebbero state le reazioni delle maestre quando i piccoli "disobbedivano ai loro ordini"

Insulti, schiaffi e urla: bimbi maltratti al nido

L'asilo nido, nell'immaginario collettivo, dovrebbe rappresentare un luogo sicuro e protetto dove lasciare i propri bambini. Ma "Il nido del Parco" di Roma si presentava in tutt'altre vesti. In esso infatti i maltrattamenti dei bambini erano all'ordine del giorno.

Dagli accertamenti dei militari, i piccoli di età compresa tra i 12 e i 24 mesi, venivano strattonati, presi a insulti, schiaffeggiati e chi più ne ha ne metta. Sarebbero anche stati forzati a mangiare e spesso gli sarebbe stata tappata la bocca per evitare che vomitassero. Violente sarebbero state le reazioni delle maestre quando i piccoli "disobbedivano ai loro ordini": schiaffi, scossoni e urla. Un'educatrice è stata arrestata dai carabinieri e altre due allontanate dall'incarico.

Le indagini sono state effettuate anche mediante intercettazioni ambientali e con l'ausilio di telecamere che hanno permesso ai Carabinieri di accertare che, all'interno dell'asilo nido comunale, i bambini della sezione "Medi" venivano sottoposti a maltrattamenti fisici e psicologici dalle tre educatrici "di ruolo" della struttura scolastica.

Commenti