Autistico convinto a sposare una straniera per 7 mila euro

A plagiarlo, la mamma e un amico. L'uomo avrebbe indotto la madre del ragazzo a convincere il giovane a sposare sua sorella per farle ottenere il permesso di soggiorno

Autistico convinto a sposare una straniera per 7 mila euro

Hanno patteggiato una pena di un anno e quattro mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione condizionale, per circonvenzione di incapace. Un uomo di 32 anni e la sorella di 34, originari dell'Est Europa, sono accusati di aver indotto un giovane autistico friulano a sposare la 34enne per farle ottenere il permesso di soggiorno. In questo modo la donna avrebbe raggiunto il fratello 32enne, già da diversi anni residente in Italia.

Come spiega il Gazzettino, sarebbe stato il 32enne straniero a proporre alla madre del ragazzo autistico le nozze. L'uomo conosceva bene i parenti della vittima con i quali aveva costruito un rapporto di familiarità nel tempo.

Il 32enne avrebbe così indotto la madre del ragazzo a convincere il giovane a sposare la sorella. In cambio le avrebbe promesso il pagamento di 7 mila euro, di cui ne avrebbe versati 6 mila.

Nei guai era finita anche la madre dello sposo che però è stata prosciolta per effetto della causa di non punibilità. I due cittadini stranieri hanno risarcito 3 mila euro di danni morali alla vittima.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti