Bergamo, business migranti: ora un Padre finisce agli arresti

Tre persone facenti parte di una cooperativa sono finite ai domiciliari: le accuse riguardano un presunto "sistema di malaffare" costruito attorno all'accoglienza dei migranti. Tra gli arrestati, c'è anche un ex Padre

L'accoglienza dei migranti è un settore che - nel caso sussistano delle motivazioni - può essere attenzionato dalle forze dell'ordine e dalla magistratura: Padre Antonio Zanotti è finito agli arresti domiciliari. Ma l'ex consacrato non è l'unico ad essere accusato di far parte di un "sistema di malaffare", così come si apprende dalla stampa locale del bergamasco, la zona interessata dall'indagine portata avanti dal pm Fabrizio Gaverini. Altri due membri di una cooperativa sono finiti agli arresti domiciliari. Bisognerà aspettare le risultanze ed il proseguo dell'inchiesta, ma nella nota stampa diramata in relazione al provvedimento autorizzato dal Tribunale vengono evidenziate fattispecie pesanti: si parla pure di "sfruttamento dei migranti in attività lavorative prive di tutele" .

L'operazione che ha portato agli arresti domiciliari per tre persone è scattata nel corso della mattinata di ieri. Stando a quanto ripercorso su L'Eco di Bergamo, le accuse individuate dagli inquirenti sono piuttosto corpose: "Associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata ai danni dello Stato attraverso l’acquisizione di erogazioni pubbliche non spettanti, sfruttamento del lavoro nero, riciclaggio ed altro". Ma che ruolo svolgeva, almeno dal punto di vista formale, il padre pro accoglienza? Zanotti, che potrebbe dunque avere delle responsabilità più amplie, figurava come "padre spirituale".

Nel corso del 2018, padre Antonio Zanotti era balzato agli onori delle cronache per via di accuse riguardanti violenze sessuali. Un giovane all'epoca ha raccontato di essere stato violentato dal consacrato: "Due mesi fa, a causa degli ultimi gravi abusi subiti, sempre nelle stesse modalità delle minacce miste a lusinghe e ricatti, trovai la forza di andarmene definitivamente, preferendo vivere per strada piuttosto che vivere l’annullamento della mia persona. A seguito di ciò sono stato aggredito, picchiato e minacciato". Questo è uno dei virgolettati della denuncia riportata ai tempi. Anche questi fatti sarebbero avvenuti all'interno di un contesto in cui si diceva di praticare l'accoglienza. Il fatto che un giovane migrante abbia accusato l'ex padre, però, avrebbe dato modo alle lenti d'ingrandimento di chi è deputato ad indagare di soffermarsi su altri aspetti: quelli che sarebbero emersi mediante l'attività inchiestistica che ha preceduto gli arresti.

La notizia dell'arresto dei tre, intanto, è stata commentata dall'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini: "Mentre il governo insiste con la sanatoria, spalanca i porti e pensa di cancellare i Decreti sicurezza, la procura di Bergamo indaga l'ex numero uno della Caritas, una cooperativa e alcuni funzionari pubblici. Decine di persone coinvolte e addirittura un sacerdote ai domiciliari", ha dichiarato il leader leghista, secondo quanto si apprende anche mediante l'Adnkronos. E ancora: "L'accusa è associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Il sospetto: dietro gli appelli e le campagne per l'accoglienza e la solidarietà degli immigrati (con frequenti attacchi alla Lega) c'era sete di denaro".

Il pensiero del vertice del Carroccio è chiaro: il governo giallorosso starebbe destrutturando la linea scelta dall'esecutivo precedente. Infatti Salvini in conclusione del suo discorso rincara ancora la dose: "Attendiamo con grande attenzione gli sviluppi, con l'orgoglio di aver fatto di tutto per fermare il business dell'immigrazione clandestina. Con questa maggioranza e con alcune cooperative è tornata la pacchia dei clandestini, a spese degli italiani".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Antibuonisti

Mer, 17/06/2020 - 14:59

l'immigrazione clandestina e' solo un business , il resto e' noia.

Ritratto di Adespota

Adespota

Mer, 17/06/2020 - 15:22

Ma no, sarà un errore di sbaglio, diranno i cattorossi e comunque lasciamo che la magistratura faccia il suo corso, così saremo sicuri che sarà fatta davvero giustizia...

Ritratto di illuso

illuso

Mer, 17/06/2020 - 15:27

Dw vivi rende più della droga... e a tempo debito si andrà sicuramente in pradiso.

Gianx

Mer, 17/06/2020 - 15:49

Adesso arriva il solito pdiota di turno a spiegarci che è colpa di Salvini.....dai che ci sei, lo so che brami nel voler scrivere la solita pagliacciata.

hectorre

Mer, 17/06/2020 - 15:50

i migranti sono solo un business miliardario creato con i soldi nostri!!!..il pd e la sinistra sono senza vergogna, spacciano per buonismo questo mercato umano!!!....miliardi di euro nelle tasche di Coop, ong e furbetti vari!!!!...un calcolo facile facile....una Coop con 100 migranti a 35€ al giorno incassa dallo stato 105mila euro al mese!..spendendo 5€ al giorno per ognuno di loro, al mese i costi sono di 15mila euro...togliamo pure 10mila euro di spese varie...un netto di 80mila euro....come vengono suddivisi???....c’è un rendiconto delle spese effettuate???.... domande scomode....che non avranno mai risposte

ITA_Chris

Mer, 17/06/2020 - 15:57

La maggior parte di quelli che vogliono l immigrazione è perché hanno un ritorno economico.

roberto67

Mer, 17/06/2020 - 16:01

Qualcuno pensa ancora che i clandestini non servano a nulla e a nessuno, ma la realtà è ben diversa. Altrimenti perché fare tanta fatica per portarli qui? Manovalanza a basso costo per qualsiasi attività, sia legale (ma senza applicare le garanzie di legge) sia illegale (dal contrabbando alla prostituzione). Fonti si sovvenzioni statali, regionali e comunali a pioggia, per non parlare delle donazioni che tanti illusi ancora fanno. Merce per sfruttamento sessuale (si veda il numero di minorenni non accompagnati che spariscono nel nulla). Non confondiamo i clandestini con i milioni di immigrati che negli ultimi decenni sono venuti in Italia per lavorare, e che si sono stabiliti qui legalmente.

ItaliaSvegliati

Mer, 17/06/2020 - 16:02

+CLANDESTINI=+INTERESSI AFFARI E LUCRO sui più poveri....e hanno il coraggio di chiamarla ACCOGLIENZA...tra chiesa COOP e amici di partito altro che buonismo!!! Hai capito perché il COCCODRILLO2 piange?

Scirocco

Mer, 17/06/2020 - 16:03

E questi sarebbero i buoni? Questo è il tizio con la bandiera della pace girata intorno al collo che insultava l'allora Ministro degli Interni Salvini? Lo insultava, come del resto il suo collega Biancalani, perché sapeva che il business dei clandestini con Salvini sarebbe finito e che per loro sarebbero finiti i soldi facili.Spero che lo tengano al fresco per un bel po' !

DRAGONI

Mer, 17/06/2020 - 16:13

DIVENTANO SEMPRE EX STRANAMENTE ......MA DOPO CHE SONO STATI PIZZICATI E NON SONO SOTTO LA PROTEZIONE DEL SOCCORSO ROSSO.

razzaumana

Mer, 17/06/2020 - 16:17

...per favore NON ditemi che c'è ancora qualche stupido che crede nell'accoglienza dei clandestini,come atto di carità cristiana... perchè NON posso crederci - o è davvero "stupido" o è in mala fede!

penelope68

Mer, 17/06/2020 - 16:18

Ma va!!! ma dai!!!!! cosè? avete scoperto l'acqua calda????

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 17/06/2020 - 16:38

... questo non lo dovevi fare; francesco ti scomunicherà!

ValdoValdese

Mer, 17/06/2020 - 16:59

******Sta venendo fuori una non sorprendente malversazione operata per anni dalla Caritas di Bergamo nella gestione dell'accoglienza immigratoria e si tratta di un modello negativo che certamente non può riguardare la sola Bergamo... infatti i 5 miliardi all'anno che, prima dei decreti-sicurezza di Salvini, l'Italia spendeva per il business dell'immigrazione clandestina hanno abituato decine di migliaia di persone a vivere troppo comodamente a sbafo e a spese dei contribuenti italiani (alti prelati della Chiesa e del Vaticano, ecclesiastici in genere, ONG costituitesi per l'occasione, mafie e parassiti di ogni risma) e anche le 'sardine' sono state inventate per aiutare a riottenere quella 'pacchia'…

machimo

Mer, 17/06/2020 - 17:05

Ahahah, questi buonisti

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 17/06/2020 - 17:05

qualcuno ha la possibilita' di avvertire il vaticano? con il suo capo..magari anche a qualche vescovo e cardinale...cois',per esere informati sulle accoglienza

Happy1937

Mer, 17/06/2020 - 17:16

Sapevamo benissimo che la carità pelosa è un male diffusissimo fra i "rossi" e i "bianchi"..

uberalles

Mer, 17/06/2020 - 17:48

schiacciarayban? Non c'è, è in ferie, rientra fra parecchio tempo, non appena gli Italiani si saranno dimenticati di questa faccenda...

ziobeppe1951

Mer, 17/06/2020 - 17:52

Su questo articolo, non vedo in giro zecche rosse

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 17/06/2020 - 17:54

Ma vaaaa???????? Ma non mi dite!!tutti sono così altrimenti perché sono ossessionato i dai finti profughi??? Per i soldiiiiii

martinsvensk

Mer, 17/06/2020 - 18:00

Indubbiamente gli italiani sono maestri nel fare gli affari propri economici, sessuali o anche solo per mostrarsi vanitosamente agli altri come persone buone e giuste che fanno del bene al prossimo celando, come in questo caso, una realtà completamente diversa. Già Machiavelli scriveva più o meno questo. Io qui in Svezia non ho mai sentito parlare di fatti del genere e i preti fanno solo il loro mestiere e non si intromettono in attività che competono solo allo stato.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 17/06/2020 - 18:25

Ecco la vera accoglienza....sul proprio conto corrente.

Maura S.

Mer, 17/06/2020 - 18:35

Dove sono finiti i soliti schiacciarayban & Co., non si sparla del solito Salvini per cui oggi sono a riposo. Che goduria!!!! Domani, sicuramente, si faranno vivi per arrampicarsi sugli specchi.

Brutio63

Mer, 17/06/2020 - 18:39

Ecco il volto oscuro dei buonisti pro accoglienza che hanno devastato l’Italia e trasformato le nostre città d’arte in terra di nessuno, bivacchi, suk e centrali di spaccio e prostituzione a cielo aperto!

Divoll

Mer, 17/06/2020 - 18:43

Che bel giorno sara' quando gli accoglientosi staranno tutti in galera e i loro ospiti, legali e illegali, verranno rispediti alle rispettive patrie mille al giorno. Un sogno. Realizzabilissimo.

Divoll

Mer, 17/06/2020 - 18:44

E hanno il coraggio di dare del "razzista" a chi e' contrario, eh.