Cronache

Blitz dei Nas nel ristorante cinese. Nel piatto zampe di orso o piedi umani?

Una foto di una pietanza misteriosa postata dello chef del locale cinese ha messo in allarme un cliente che ha subito avvertito i Nas. Secondo il parere di un medico legale potrebbero essere piedi umani

Blitz dei Nas nel ristorante cinese. Nel piatto zampe di orso o piedi umani?

Un blitz dei Nas ha sollevato un inquietante mistero all'interno di un ristorante cinese di Padova. Il piatto servito con il nome "zampe d'orso" potrebbe essere realizzato con piedi di essere umano, come rivelato da Il Gazzettino.

Il piatto sospetto

L'intervento dei Nuclei Antisofisticazioni e Sanità dell'Arma (Nas) è scattato dopo la segnalazione di un cliente del locale, allarmato per la paarticolarità del piatto che il ristorante cinese aveva postato sulla pagina Facebook del locale. Secondo la ricostruzione, pare che un commerciante cinese, arrivato dalla Slovenia, si sia recato al ristorante di Padona con due zampe d'orso e avrebbe così chiesto allo chef di cucinarle per lui e dei suoi amici. Il cuoco non si è tirato indietro, anzi ha pure postato il piatto sui social network. (Clicca qui per la foto choc)

foto piedi choc

Il parere del medico legale

Fin qui l'accaduto pare chiaro. Ma ciò che risulta torbido arriva successivamente a blitz dei carabinieri. Nell'azione dei carabinieri vengono sequestrati 55 chili di carne e pesce congelati di dubbia provenienza, sporco nei frigoriferi, sui pavimenti e sul forno e anche cosce di rana per una confezione da un chilo scadute il 2 novembre del 2016 e mezzo chilo di polpa di granchio scaduta il 20 maggio del 2016. Invece non è stata rinvenuta nessuna traccia di carne di orso. Il medico legale, in base alle foto in mano ai Nas, ha esluco che fossero zampe, ma ha ammesso che hanno l'apparenza di piedi umani. Ora si cercherà di fare chiarezza, provando a capire se quelle foto pubblicate online non fossero uno scherzo del cuoco per i clienti.

Commenti