Bologna, blitz antifascista vuole impedire comizio di Forza Nuova

Scontri e tensioni a Bologna, nel giorno del previsto comizio del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. Gli antifascisti occupano una piazza e fanno un blitz in consiglio comunale, per protestare contro le istituzioni cittadine

Dalla pagina Facebook di Làbas

Riesplode la tensione a Bologna, dove un comizio di Forza Nuova, in programma in serata, ha fatto esplodere la rabbia dei centri sociali riuniti nella cosiddetta "rete antifascista". Davanti al Sacrario dei Caduti, in piazza Nettuno, c'è un presidio promosso da Anpi, Libera, Cgil e Uil.

La giornata, davvero molto tesa per Bologna, è iniziata con un blitz in Consiglio comunale, a Palazzo d’Accursio, messo in atto da un gruppetto di attivisti del collettivo Hobo. Dopo aver interrotto i lavori (era in corso il question time), i manifestanti hanno srotolato uno striscione con questa scritta: "Consiglio comunale complice dei fascisti". Subito sono intervenuti i vigili urbani, che si sono adoperati per rimuovere lo striscione, difeso dagli attivisti. Ne è nato un "tiro alla fune" davvero singolare. Alcuni consiglieri comunali di maggioranza hanno intonato "Bella Ciao" in risposta ai contestatori, che alla fine sono usciti dalla sala del consiglio. Il comizio è in programma in piazza Galvani, alle 19.30 con il segretario di Forza Nuova Roberto Fiore che presenta i candidati alle elezioni politiche. La piazza è stata occupata da un gruppo di manifestanti dei centri sociali (una settantina di persone in tutto) che volevano impedire il comizio. Gli agenti della polizia, in tenuta antisommossa, hanno allontanato i manifestanti, che gridavano "oggi è la nostra Resistenza". Dopo alcune cariche in piazza Galvani e via Farini, nel centro storico, con spintoni e manganellate, cinque ragazzi sono rimasti feriti, tra cui una giornalista che stava filmando la scena. Ferito anche un agente. Guarda il video degli scontri.

Il Comune di Bologna ieri ha tentato di far spostare il comizio in periferia: "Abbiamo provato a chiederlo, ma per motivi tecnici non è stato possibile", rivela l’assessore alla Sicurezza Alberto Aitini. Un altro assessore, Matteo Lepore (Turismo), ha detto che "viene il vomito a vedere sfilare bandiere nere per la città, ma si tratta di un comizio elettorale che la legge italiana permette di svolgere".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Ven, 16/02/2018 - 15:52

Viva la "democrazia" dei centri sociali e dei comunisti. Questi vengono infatuati dalla nascita. Quanto odio poi nel togliere la parola a chi dissente dal loro pensiero. Ancora col fascismo (qualcuno spieghi quale) e l'antifascismo. C'è una parte silenziosa di cittadini, probabilmente in maggioranza, che nel proprio voto metterà a tacere questi facinorosi. Mi auguro poi che una maggioranza diversa dai sinistroidi, grillini o cdx che sia, tolga una volta per tutte le sovvenzioni statali all'anpi.

agosvac

Ven, 16/02/2018 - 15:54

Non riesco a capire come si possa contrastare un comizio di pseudofascisti usando mezzi peggiori dei peggiori fascisti di un tempo ormai molto lontano!!! Resta nel dubbio chi sia il vero fascista in queste situazioni.

Controcampo

Ven, 16/02/2018 - 16:12

E meno male che il rinominato Partito Comunista dell'ultimo decennio si fa chiamare "PD" ossia: Partito Democratico, altrimenti andrebbero con i carri armati per impedire un comizio degli avversari!

rickard

Ven, 16/02/2018 - 16:13

"...viene il vomito a vedere sfilare bandiere nere per la città...". Tenetevi quelle rosse che hanno fatto tanto bene all'Italia e continuano a farlo.

vince50

Ven, 16/02/2018 - 16:17

Fascisti brutti cattivi e violenti,per fortuna che ci sono gli antifascisti che ci danno lezioni di vita e profonda democrazia.

unghiecondenti

Ven, 16/02/2018 - 16:31

Sinceramente non capisco cosa sia successo . L'idea di sentirsi usati non è lontana.

Idrissecondo

Ven, 16/02/2018 - 16:40

Sembra di essere tornati agli anni '70 e ai tempi di Almirante contro Berlinguer. Sono passati invano 50 anni, la pace sociale e la vera democrazia è ancora lontana. E forse non farà più in tempo ad arrivare. L'Islam è alle porte

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Ven, 16/02/2018 - 16:40

se pensiamo che il fascismo parti dall'EMILA ALLA ROMAGNA oggi tutti comunisti.Dato che sono vecchio ricordo che la mattina del 25 Aprile 1945 quanti fascisti si levarono la camicia nera e indossarono quella rossa

Gaetano44

Ven, 16/02/2018 - 16:41

La vera democrazia della sinistra...

Ritratto di ALEX FORTY

ALEX FORTY

Ven, 16/02/2018 - 16:45

Caro Matteo lepore, non ti viene il vomito a vedere i tuoi amici "democratici" che di DEMOCRATICO non hanno assolutamente nulla ???? Avete paura di un ventennio morto e sepolto (ma vi tenete strette strette le eredità che vi ha lasciato e vi fanno comodo)e non avete schifo per quei ragazzotti nullafacenti e delinquenti che devastano le cittaà ???

giseppe48

Ven, 16/02/2018 - 16:46

I cornuti sinistri dimostrano sempre.la loro IGNORANZA .ps Salvini ringrazia

Ritratto di FLAGELLONERO

FLAGELLONERO

Ven, 16/02/2018 - 17:01

Chi ama la libertà odia i fascisti!

Ritratto di FLAGELLONERO

FLAGELLONERO

Ven, 16/02/2018 - 17:03

L'Italia è il paese del bello, non di Forza Nuova.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 16/02/2018 - 17:04

non sono antifascisti. È gente che si oppone alla libertà di far politica dentro le regole. E vanno rieducati.

fgerna

Ven, 16/02/2018 - 17:08

Non sono di forza nuova e neanche fascista, ma quando si vuole togliere la possibilità di espressione non è antifascismo ma fascismo. Questi individui vanno isolati e arrestati

@ollel63

Ven, 16/02/2018 - 17:12

ma quei c.d "antifascisti" -fanatici fasciokomunisti- a quale razza appartengono!

belli_capelli

Ven, 16/02/2018 - 17:12

e poi smettetela di chiamarli antifassisti, che questi non sanno nemmeno cosa vuol dire. Sono solo delle nullità.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 16/02/2018 - 17:42

flagellocolorcacchina 17:01, ma quanta paura hai del babubau fassista babbuino di fogna?? L'Italia il paese del bello? hai ragione, quella creata da Michelangelo, Leonardo, i romani...non da babbuini africani che stuprano e squartano le donne che vi piacciono tanto. Torna nella fogna adesso .

Pippo3

Ven, 16/02/2018 - 17:51

una cura efficace per questi personaggi? manganello e olio di ricino. E' una cura fassista? Sì e allora?

Ritratto di gattomannaro

gattomannaro

Ven, 16/02/2018 - 17:52

Soliti 4 gatti, minus habentes fancazzisti, provenienti da altre latitudini (nessuna esclusa, dal Trentino alla Sicilia) che si divertono a ricoprire ,letteralmente, di sterco, urina e vomito il centro della città. Si nascondono dietro il comodo paravento dell'antifascismo, ma sono essi stessi vergognosi antidemocratici. E gli imbelli Comune e Rettorato, danno loro spago e spazi. Naturalmente, si sommano agli africani che appestano la città. Allora, perché non dovrei auspicare un severo e ordinato regime? Solo perché non piace ai malvagi democraticissimi buonisti?

Ritratto di marione1944

marione1944

Ven, 16/02/2018 - 17:54

Amici (?) sinistri, se questa è la vostra democrazia, viva la destra.