Valanghe killer in Alto Adige: travolti un 22enne e uno scalatore

Il ragazzo stava sciando fuoripista con alcuni amici rimasti illesi. In Val Gardena un uomo è morto durante un'arrampicata

Valanghe killer in Alto Adige: travolti un 22enne e uno scalatore

È morto sotto una valanga che si è abbattuta sul monte Spicco, in Valle Aurina. Un giovane di 22 anni di Valdaora, in Alto Adige, è stato travolto da una valanga mentre stava effettuando una sciata fuoripista assieme ad alcuni amici, rimasti illesi.

L’incidente è avvenuto a 2.400 metri di quota, non distante dalla pista da sci Sonnklar nel comprensorio sciistico Speikboden. La vittima si trovava in compagnia di un gruppo di amici quando la slavina si è staccata inghiottendo i sei sciatori.

Numerosi i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori, ma per lo scialpinista non c'è stato nulla da fare. Estratti vivi invece i cinque amici. Dopo le copiose nevicate dei giorni scorsi il pericolo di valanghe in quella zona è di livello 3 su una scala che va da 1 (debole) a 5 (molto forte).

Sulle montagne dell'Alto Adige si è verificato un altro incidente. Un uomo è stato travolto da una valanga mentre stava scalando una cascata di ghiaccio in Vallunga, una laterale della Val Gardena. La vittima è stata trascinata dalle masse nevose per centinaia di metri. Inutili i soccorsi.

Commenti