Botte alla madre per i soldi, arrestato 22enne

Finisce in manette un giovane a Pompei, in provincia di Napoli. La donna, soccorsa dai carabinieri, in ospedale per un trauma cranico

Botte alla madre per i soldi, arrestato 22enne

Botte alla madre che non vuol dargli soldi, finisce in manette un 22enne a Pompei. L’ennesimo episodio di violenza familiare s’è consumato nella città alle falde del Vesuvio e ha fatto registrare l’arresto del giovane che, per altro, già risultava noto alle forze dell’ordine.

Non sarebbe stata la prima volta che quel ragazzo si rivolgeva in maniera così violenta alla madre. Le aveva chiesto dei soldi, come era già avvenuto in altre occasioni, senza volerle dare alcuna spiegazione sui motivi della sua pretesa. La donna non aveva potuto soddisfare la sua richiesta e così è esplosa la rabbia senza senso del 22enne. Il figlio s’è scagliato con violenza e furia contro la madre che ha fatto appena in tempo a chiedere l’aiuto dei carabinieri.

I militari, accolta la chiamata, si sono recati immediatamente nell’appartamento dove si stavano verificando i fatti. Hanno fermato il 22enne e gli hanno stretto le manette ai polsi. Trasferito in carcere, il giovane ora risponde delle ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.

La signora, invece, è stata soccorsa e portata in ospedale nella vicina città di Boscotrecase. Ha riportato un trauma cranico che i medici napoletani hanno giudicato guaribile in quindici giorni.

Commenti